HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie A

Triennio Sarri: i punti fermi e pochi cambi, Allan sempre presente

16.05.2018 14:15 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 4007 volte
© foto di Federico De Luca

Un undici titolare e pochi ricambi di valore, così il Napoli di Maurizio Sarri è arrivato a contendere lo Scudetto alla Juventus. Il tecnico ex Empoli ha sempre cambiato poco la sua formazione titolare, se non per esigenze tipo infortuni o squalifiche.

I due infortuni che hanno costretto a cambiare qualcosa sono stati quelli di Faouzi Ghoulam e Arek Milik: il primo ko dell'algerino, il 1° novembre contro il Manchester City, ha spinto l'allenatore a lanciare Mario Rui che ha offerto sempre il suo contributo alla causa azzurra. L'infortunio del polacco, invece, ha costretto Dries Mertens a fare gli straordinari in attacco, spingendo qualche volta anche Josè Callejon a recitare il ruolo di falso nueve. L'integralismo di Sarri è stato anche criticato da Aurelio De Laurentiis, che avrebbe optato per una maggiore rotazione della rosa per avere energie anche nel finale di campionato.

Tuttavia proprio le idee dell'allenatore hanno spinto questo Napoli ad andare anche oltre le proprie potenzialità perché, anche ruotando la rosa, difficilmente la formazione azzurra avrebbe raggiunto quota 88 punti in graduatoria a una giornata dal termine del campionato. Tanti punti fermi, dunque, per Sarri che s'è affidato quasi sempre allo stesso undici con Allan che - da titolare o a gara in corso - è sceso in campo in tutte le occasioni stagionali. Queste le presenze e il minutaggio che l'allenatore ha riservato alla sua rosa nel corso del 2017-18:

Pepe Reina, 46 presenze complessive, 4140' in campo
Luigi Sepe, 3 presenze complessive, 270' in campo
Rafael, zero presenze
Kalidou Koulibaly, 44 presenze complessive, 3876' in campo
Faouzi Ghoulam, 17 presenze complessive, 1468' in campo
Elseid Hysaj, 46 presenze complessive, 3997' in campo
Mario Rui, 29 presenze complessive, 2222' in campo
Nikola Maksimovic*, 4 presenze complessive, 275' in campo
Raul Albiol, 38 presenze complessive, 3372' in campo
Vlad Chiriches, 9 presenze complessive, 763' in campo
Lorenzo Tonelli, 6 presenze complessive, 530' in campo
Hrvoje Milic**, zero presenze
Christian Maggio, 20 presenze complessive, 1133' in campo

Jorginho, 38 presenze complessive, 3010' in campo
Marek Hamsik, 48 presenze complessive, 3147' in campo
Allan, 49 presenze complessive, 3400' in campo
Piotr Zielinski, 46 presenze complessive, 2341' in campo
Amadou Diawara, 27 presenze complessive, 1279' in campo
Marko Rog, 36 presenze complessive, 607' in campo
Zinédine Machach**, zero presenze
Lorenzo Insigne, 47 presenze complessive, 3790' in campo
Dries Mertens, 48 presenze complessive, 3784' in campo
José Callejón, 49 presenze complessive, 4073' in campo
Arkadiusz Milik, 16 presenze complessive, 476' in campo
Adam Ounas, 13 presenze complessive, 334' in campo
Emanuele Giaccherini*, 5 presenze complessive, 118' in campo
Leandrinho, zero presenze

*Ceduto a gennaio
**Arrivato a stagione in corso


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

LIVE TMW - Triangolo di bomber: oggi il destino di Piatek-Morata-Higuain 9.35 - E' il giorno decisivo: oggi tutti i pezzi del triangolo dei bomber che coinvolge Premier League, Serie A e Liga dovrebbero andare a posto. Krzysztof Piatek al Milan, Álvaro Morata all'Atletico Madrid, non prima che a Londra sbarchi Gonzalo Higuaín. Sarri otterrà il centravanti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510