HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Udinese, Delneri: "Giocato come sempre, vinto contro una squadra tosta"

13.08.2017 12:11 di Andrea Piras   articolo letto 6479 volte

Il tecnico dell'Udinese Luigi Delneri ha commentato il successo in Coppa Italia contro il Frosinone: "La difesa? 4-0 Perugia Benevento e 3-0 Cittadella Bologna. Queste squadre non sono semplici da affrontare, li abbiamo lasciato creare delle palle gol, ma il migliore in campo è stato il portiere avversario, abbiamo giocato come sappiamo - evidenzia TuttoUdinese.it - ma ci sono anche gli avversari che se hanno uno spazio segnano. Vedo le cose positive sinceramente io. Abbiamo vinto quasi tutte le partite di precampionato contro squadre di livello importante, sto leggendo che sembra quasi che le avversarie che abbiamo affrontato siano di leghe inferiori. Contro il Celta Vigo e l'AZ abbiamo fatto ottime partite contro squadre forti. Abbiamo recuperato quasi tutti gli infortunati, sono più positivo dell'anno scorso, perchè iniziamo a creare palle gol nitide grazie alla manovra. La sfida col Chievo? Ripartiamo dal fatto che vincere aiuta a vincere e bisogna tenerlo in testa anche quando si rischia di perdere. Domani si parlerà tanto delle squadre di A uscite, abbiamo vinto contro una squadra tosta, che aveva 8 elementi di Serie A. Quest'anno sarà più dura dell'anno scorso, oggi abbiamo dimostrato di saper soffrire. Thereau è in difficoltà e ha messo un gol. De Paul può dare di più, ma oggi quando ha corso è stato efficace. Ero preoccupato perchè la settimana è stata complicata, tra allenamenti interrotti per temporali e altri problemi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

16 luglio 1950, il Maracanazo fa cadere nella disperazione il Brasile Il 16 luglio 1950 è una data che entra nella storia dei Mondiali: al Maracanã di Rio de Janeiro va in scena la partita conclusiva dei Mondiali con Brasile-Uruguay. Non è una vera e propria finale poiché si decide in quell'edizione di decretare il vincitore attraverso un girone all'italiana....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy