HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Stelle di Natale AIL 2018
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Serie A

Younes, tedesco anomalo. Che non serve al Napoli

14.03.2018 06:45 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 8556 volte

Tredici presenze in Eredivisie, un gol e due assist. Amin Younes non sta vivendo la sua migliore stagione con la maglia dell'Ajax, tanto da ricevere una sospensione di due settimane a causa del suo rifiuto di entrare in campo nell'ultima gara di campionato, contro l'Heerenveen, nella partita vinta per 4-1 dai lancieri.

Younes negli ultimi tre mesi è salito agli onori delle cronache più per problemi legati ai suoi ripensamenti che non alle prestazioni. Quasi certamente non verrà convocato con la sua nazionale in Russia, ai Mondiali 2018, pur avendo giocato da protagonista la Confederations Cup con la Germania. Un obiettivo fallito anche in virtù del suo mancato passaggio al Napoli.

Riassumendo la vicenda: Younes firma con gli azzurri, potrebbe finirci sin da subito, poi cambia idea, se ne torna in Germania e stacca il telefono. L'Ajax prova a fargli rinnovare il contratto ma per ora non può farlo - causa deposito in Lega - mentre il Borussia Moenchengladbach vorrebbe acquistarlo a parametro zero.

Di più: Younes avrebbe dato uno sprint a questo Napoli, imbrigliato nei suoi titolarissimi dalla cintola in su? Evidentemente no, come tanti altri giocatori arrivati negli anni in azzurro. Alle volte spendere di più significa spendere meno (e meglio). Questo è uno dei casi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Superclasico, il bianconero Bentancur: "Non potevo non esserci" Presente al Santiago Bernabeu per il Superclasico, Rodrigo Bentancur ha rilasciato anche qualche breve dichiarazione alla stampa: “Non me lo volevo perdere, non potevo non venire qui per vedere i miei ex compagni. Avrei voluto che questa gara si fosse giocata in Argentina, sarebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->