HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie B

Cittadella, Scaglia: "Discutibile l'espulsione di Adorni"

13.11.2017 17:34 di Tommaso Maschio   articolo letto 697 volte
© foto di Diego Fornero/TorinoGranata.it

Il difensore del Cittadella Filippo Scaglia ai microfoni di Padovasport.tv ha parlato della sconfitta interna subita contro il Parma: “È stato bello rientrare dopo un lungo infortunio e dal punto di vista personale è andata bene, però mi spiace parlare di una partita che è andata in questo modo. Su due tiri abbiamo preso due gol, mentre noi per segnare dobbiamo calciare almeno 100 volte in porta. Espulsione Adorni? Non so come l'abbia valutato l'arbitro, lui ha detto di aver visto una distanza tra me e Calaiò di un metro, un metro e mezzo. Io non pensavo di essere a un metro e mezzo, però dal campo è difficile giudicare. Resta comunque discutibile considerare quell'azione una chiara occasione da gol, sia perché Calaiò era lontano sia perché avrei potuto recuperare. Poi stiamo parlando di nulla visto che nel corso della gara c'era un rigore solare che l'arbitro non ci stava dando - conclude Scaglia - Dobbiamo e possiamo far meglio, c'è poco da parlare, dobbiamo solo lavorare e stare tranquilli, perché c'è un campionato intero da giocare. Sicuramente vogliamo toglierci delle grandi soddisfazioni".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Francia 19, le avversarie dell'Italia: la sorpresa Giamaica di baby Brown Dalla quarta ed ultima urna è invece uscita una novità assoluta per il palcoscenico iridato: la Giamaica. Sulla carta le caraibiche sono le vittime sacrificali del girone, ma occhio al loro entusiasmo che potrebbe rappresentare un’arma in più. Una Nazionale in crescita che nell’ultima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->