HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie B

Cittadella, Venturato: "C'è l'amaro in bocca, pari risultato più giusto"

12.11.2017 18:13 di Giuseppe Emanuele Frisone   articolo letto 677 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico del Cittadella Roberto Venturato ha così parlato del ko interno col Parma: "Oggi penso che abbiamo giocato alla pari del Parma e il pareggio era il risultato più giusto. Abbiamo avuto occasioni importanti, concedendo poco a loro che hanno impostato il gioco sulle ripartenze. Perdere una partita così lascia l’amaro in bocca. Bisogna fare una riflessione importante e bisogna arbitrare in modo giusto anche col Cittadella. Abbiamo perso una partita che non meritavamo di perdere, ma ormai la partita è finita, ora dobbiamo rimanere concentrati e guardare avanti. Dobbiamo essere più bravi, e sapersi portare la fortuna dalla propria parte. Le prestazioni ci sono, bisogna migliorare nei dettagli. Caccin è entrato a freddo, e non è mai facile. Dire che abbiamo preso gol per colpa sua non è giusto. Le situazioni in questa partita non ci hanno favorito, ma questo è un nostro limite su cui dobbiamo migliorare. Avere tre sconfitte in casa a questo punto del campionato è un aspetto su cui dobbiamo riflettere, la squadra sta lavorando bene ma ci manca sempre qualcosa. Dobbiamo lavorare per trovare quel qualcosa che ci permetta di vincere e fare punti importanti“, sottolinea PadovaSport.tv.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan giustamente riammesso in Europa. Juve Galactica, dopo Ronaldo almeno altri due acquisti... come l'Inter. 75 milioni di motivi per divertirsi con Monchi Vorrei partire con un disclaimer, sebbene la prima regola del giornalismo indichi come non si debba scrivere articoli alla prima persona singolare (sono in buona compagnia, nell’infrangere questa legge, non lo farò più). Dopo una settimana a seguire eventi come la presentazione di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy