HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie B

Gallipoli, è guerra aperta tra squadra e società

09.02.2010 09:02 di Raimondo De Magistris   articolo letto 6882 volte
Giuseppe Giannini
© foto di Federico De Luca

E' vera e propria bufera in casa Gallipoli. Le dimissioni di Giuseppe Giannini hanno distrutto il già precario equilibrio presente nello spogliatoio: da un lato la società, dall'altro la squadra. La decisione dell'ex giocatore della Roma ha mandato su tutte le furie il patron Daniele D'Odorico che a fine match ha attaccato l'ormai ex allenatore della sua squadra con parole dure: "Ha fatto la cosa migliore - ha tuonato il presidente del Gallipoli -. E' un presuntuoso che non ha voluto confrontarsi con la società. Ci sono stati dei piccoli problemi e alcuni ritardi ma non era quello il problema. Avevamo stabilito anche un premio per la squadra. Quando uno non è in grado di assumersi le sue responsabilità è meglio che se ne vada". Ben altra è però la versione della squadra. La società ha imposto ai propri tesserati il silenzio stampa, ma tutto ciò non è servito per fermare la protesta dei giocatori. Dopo aver rivolto le spalle alla tribuna centrale per circa 40'' a inizio match, i calciatori - appreso delle dimissioni di Giannini - non hanno fatto mancare il loro sostegno all'allenatore, tramite il capitano Massimiliano Scaglia: "Noi siamo con Giannini e Giannini è con noi. Nelle prossime ore conoscerete il perchè del nostro comportamento al fischio d'inizio. Ora la società ci ha imposto il silenzio stampa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Inter, conferme per Matic: casting attaccante, ma non priorità L'Inter sta muovendo alcune pedine per rinforzare il proprio centrocampo. Come raccontato nei giorni scorsi Nemanja Matic è il primissimo nome per rinforzare la mediana, sia perché Conte lo ha già allenato - con ottimo profitto - durante la sua permanenza al Chelsea, sia perché arriverebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510