HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie B

Le pagelle del Pescara - Monachello evita la sconfitta. Cocco, giornata no

Risultato finale: Brescia-Pescara 1-1
15.09.2018 17:32 di Luca Chiarini   articolo letto 2396 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Fiorillo 6,5 - Eccezionale il volo che strozza in gola l'urlo di gioia per il gol a Torregrossa. Questa l'istantanea di una gara che scivola via senza altri grattacapi, se si esclude il gol di Morosini: il Brescia cerca più volte di colpire, ma è spesso impreciso.

Ciofani 5,5 -

Gravillon 5,5 - Guida la linea per buona parte della gara e si rende protagonista anche di qualche buon intercetto. Sul vantaggio lombardo si fa però sorprendere da Morosini, che lo mette fuori causa con un aggancio orientato, che getta le basi per la rete che illude le Rondinelle.

Perrotta 6,5 - Si prende un rischio forse eccessivo su Ndoj: intervento in scivolata al limite della regolarità, che sbilancia l'albanese, impedendogli di freddare Fiorillo. Il direttore di gara però gli dà ragione, non ravvisando il penalty. Provoca un paio di brividi al Brescia su calcio piazzato.

Del Grosso 5,5 - Nella prima metà prova a farsi vedere con alcune sgroppate inoffensive. Decide di badare al sodo e blinda il proprio lato, complice il pomeriggio no di Mateju. Potrebbe osare decisamente di più in fase d'appoggio.

Melegoni 5,5 - Protagonista nel bel fraseggio con Brugman che conduce al penalty, poi cestinato da Cocco. Non basta, però: qualche indugio di troppo in diversi frangenti. Ad inizio ripresa rimedia una sanzione e allarma Pillon, che lo richiama alla base. (Dal 52' Kanouté 5,5 - Nessuna giocata degna di nota dopo l'ingresso).

Brugman 6 - Guadagna di gran carriera il rigore, approfittando della pressione precipitosa di Mateju, che cade nel suo tranello. Prova ad affidarsi ad una regia ordinata, ma è il Brescia a gestire i ritmi della gara per ampi tratti.

Memushaj 5,5 - Impegna Alfonso con un mancino radente murato in allungo dall'estremo difensore. Prova a palleggiare con i compagni di ventura, ma trova di rado le giuste contromisure alla gabbia imbastita dai biancoblù in fase di non possesso.

Mancuso 6,5 - Il gol non arriva per puro caso: al sessantasettesimo inzucca nel cuore dell'area, vedendosi negare un sigillo che sembrava cosa fatta dall'ottimo Alfonso. Poco prima del pari di Monachello trova il legno con un radente di mancino chirurgico.

Cocco 4,5 - Complessivamente avulso dalle offensive dei compagni di ventura. Risulta comunque protagonista (in negativo): suo l'errore dagli undici metri, prova a riscattarsi una manciata di secondi più tardi con un destro che sorvola non di molto il montante alto. (Dal 59' Monachello 6,5 - Pareggia i conti con un tap-in da opportunista).

Antonucci 5,5 - Non approfitta a dovere dell'evidente mismatch nello stretto con Mateju. Lascia sistematicamente sul posto l'avversario diretto, sbagliando però parecchie giocate sul più bello. Abbandona il campo a nove minuti dal novantesimo. (Dall'81' Marras s.v.).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mourinho: "La Juve ha cancellato l'ambizione di vincere lo scudetto" Ospite delle frequenze di TeleRadioStereo Josè Mourinho, ex tecnico di Inter, Chelsea, Porto e Manchester United, ha analizzato il match di Champions League che vedrà la Juve affrontare l'Atletico Madrid: "La Juventus può vincere la Champions, hanno la qualità, l’esperienza e un giocatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510