HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie B

Le pagelle dell'Ascoli - Lanni resiste per 80', disastroso Rosseti

Venezia-Ascoli 1-0
08.12.2018 17:12 di Riccardo Caponetti   articolo letto 1772 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Lanni 6,5 - Tiene a galla l'Ascoli per 84 minuti, poi Citro lo colpisce con un tiro imprendibile da posizione ravvicinata. Il suo sabato rimane comunque col segno verde. Compie tre parate fondamentali: la prima sul diagonale di Di Mariano da dentro l'area piccola, la seconda e la terza su Vrioni.

Kupisz 5,5 - Molto positivo quando deve proporre gioco, meno bene quando deve difendere. Dalla sua parte, la sinistra del Venezia, Bruscagin e Di Mariano sfondano 2-3 volte. Il gol nasce proprio da lì.

Valentini 5 - Vrioni è un avversario tosto, lo mette spesso in difficoltà. Inizialmente non lo riesce mai a tenere, poi gli prende le misure e lo gestisce. Sul gol del Venezia lascia colpevolmente troppo spazio a Litteri, che si gira e serve Citro con estrema facilità.

Brosco 5,5 - Va meglio del suo compagno di reparto, ma anche lui soffre gli attacchi del Venezia.

D'Elia 5,5 - Rischia quando dopo pochi minuti Marsura gli prende il tempo di testa, non centrando di un soffio lo specchio.

Troiano 6- Dà equilibrio al suo Ascoli, con esperienza guadagna tanti falli alleggerendo così la pressione degli avversari.

Addae 6 - L'Ascoli, sopratutto nel primo tempo, attacca solo dalla destra, dove c'è lui: non è casuale. È un motorino costante (dall'84' Beretta s.v.)

Frattesi 6,5 - Rispetto alle previsioni, non gioca sulla trequarti ma come mezz'ala sinistra. Si inserisce un paio di volte, buona anche la prova in fase di ripiegamento. È protagonista di un contatto sospetto con Bentivoglio nella propria area di rigore poco prima dell'intervallo.

Cavion 6,5 - Uno dei migliori dell'Ascoli. Sempre in movimento tra le linee, sempre pericoloso con le sue idee. Una vera spina nel fianco del Venezia.

Ardemagni 6 - Giornata sfortunata per lui, come per tutta la squadra marchigiana, poco coraggiosa e propositiva. Merita la sufficienza per lo spirito di sacrificio mostrato nel finale, quando in inferiorità numerica si abbassa quasi a centrocampo per far salire i suoi.

Ngombo 6 - Gioca con l'atteggiamento giusto, non molla mai e questo gli costa anche il cartellino giallo. Gestisce bene le palle che riceve ma non ha a disposizione occasioni da gol (dal 59' Rosseti 4 - Il peggiore in campo. Entra e prende subito l'ammonizione, poi ingenuamente dopo un fischio dell'arbitro allontana la palla e riceve il secondo cartellino. La sua espulsione al 74' rompe l'equilibrio del match.)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Serie B, 16^ giornata: le designazioni arbitrali. Brescia-Lecce a Fourneau Dal sito ufficiale dell'AIA arrivano le designazioni arbitrali per la 16^ giornata di Serie B: Ascoli-Cittadella: Ghersini di Genova Brescia-Lecce: Fourneau di Roma 1 Carpi-Salernitana: Massimi di Termoli Cosenza-Benevento: Pillitteri di Palermo Crotone-Venezia: Di Paolo di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->