HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie B

Parma, Barillà: "Tutte le vittorie sono importanti. Bisogna saper soffrire"

12.11.2017 19:23 di Giuseppe Emanuele Frisone   articolo letto 1027 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Intervenuto in mixed zone, il centrocampista del Parma Antonino Barillà si è così espresso sul successo ottenuto al Tombolato, come ripreso da ParmaLive.com: "Cercavamo il successo ed il successo è arrivato, grazie anche ad un'ottima prestazione. Penso che dopo il rigore, che a mio avviso non c'era, abbiamo reagito molto bene. L'espulsione del loro giocatore ci ha aiutato".

Ci racconti che cosa è successo in occasione del rigore?
"A detta dell'arbitro, il guardalinee ha visto un movimento strano. Per quanto mi riguarda, ho accorciato sul giocatore e poi sono rimasto fermo. Non so se ci sia stato un movimento che li ha ingannati".

E' un Parma che si esalta fuori casa:
"Noi cerchiamo di preparare sempre la partita nel migliore dei modi, sia in casa che fuori. Abbiamo delle punte con tanta qualità: se capita come oggi che Baraye fa l'assist, Insigne la mette dentro e Calaiò fa gol, va benissimo".

Come è stato tornare in campo da titolare?
"Noi siamo tanti, soprattutto in mezzo al campo. Il mister ci sta alternando, l'importante è farsi trovare sempre pronti e remare tutti dalla stessa parte. Il campionato di B è lungo e c'è bisogno di tutti: dobbiamo stare uniti".

Oggi avevate grande voglia di vincere, anche sull'1-1. Si è visto un Parma molto più maturo del solito:
"Noi cerchiamo di raggiungere sempre il massimo obiettivo, ci sta soffrire per 10-15'. Il rigore ci ha spiazzati un po', però abbiamo avuto la forza per reagire e riproporre il nostro gioco".

Adesso la classifica comincia a delinearsi:
"Noi proviamo sempre a muovere la classifica. Poi vediamo dove arriviamo...".

Perché avete regalato 20' agli avversari nel primo tempo?
"Perché ci sono anche gli avversari, pure loro preparano al meglio la partita. Nel primo tempo abbiamo sofferto poco, nella ripresa avremmo potuto chiudere prima l'incontro. Ci sta soffrire, l'importante è ripartire: la reazione è stata molto positiva".

Nella ripresa avete attaccato molto dalla sinistra:
"Noi andiamo dove troviamo spazi. Lavoriamo tanto in settimana su come attaccare lo spazio e su come sviluppare le azioni nel migliore dei modi".

Per come è arrivata, secondo te questa è la vittoria più importante della stagione?
"Tutte le partite sono importanti. E' importante saper soffrire, portando a casa il risultato".

Il Cittadella è una squadra che conosce molto bene la B:
"Sapevamo che ci aspettava una gara dura e maschia. Abbiamo dato tutto, non potevamo risparmiarci contro un avversario così".

Frattali si è riscattato dopo l'errore di Frosinone:
"Gigi non si discute, è un grande portiere, ci dà sicurezza. Gli errori ci stanno, l'importante è metterli da parte e ripartire subito come ha fatto lui".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 16 luglio JUVE, ECCO CRISTIANO RONALDO: CR7 SI PRESENTA. SU ALEX SANDRO C'È IL PSG E SU HIGUAIN-RUGANI IL CHELSEA. INTER, ARRIVATO SALCEDO E SCADUTA CLAUSOLA DI ICARDI VERSO L'ESTERO: ORA IL RINNOVO. UNITED SU PERISIC, WOLVES SU JOAO MARIO. ROMA, LIVERPOOL ALL'ASSALTO DI ALISSON. MILAN, GATTUSO...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy