HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie B

Parma, Calaiò: "Non c'è l'assillo di vincere. La A sarebbe fantastica"

15.11.2017 11:11 di Tommaso Maschio   articolo letto 3217 volte
Parma, Calaiò: "Non c'è l'assillo di vincere. La A sarebbe fantastica"

Intervistato da La Gazzetta dello Sport il centravanti del Parma Emanuele Calaiò ha parlato del momento dei ducali, del suo personale e della volontà di conquistare una nuova promozione in Serie A dopo le 3 (Torino, Siena e Napoli) già messe in bacheca: “Siamo partiti tutti a rilento, c'erano giocatori nuovi che dovevano integrarsi tanto che poi siamo migliorati e ora c'è una buona intesa. La Serie B poi è molto livellata ed equilibrata con 5-6 squadre forti che non riescono a decollare. Ci sono più giovani e meno soldi, molto diversa da quella che vinsi con il Napoli in cui c'erano fra le altre Juve e Genoa. A livello personale sono sempre stato tranquillo perché a 35 anni confermo che se sto bene fisicamente non devo dimostrare nulla a nessuno, vado in campo per divertirmi e senza tensioni. Credo che questa sia la mia forza e quella di altre vecchietti come Caracciolo o Cacia. Fra i giovani mi piacciono Malcore e Favilli, in loro rivedo, la B è la categoria giusta per esplodere, fra gli stranieri Nestorovski sta dimostrando di essere davvero forte. - conclude Calaiò parlando degli obiettivi – Sono vicino ai 100 gol in Serie B, mentre per i 200 in carriera ne mancano tanti, ma ho un contratto fino al 2019 e non ho intenzione di fermarmi perché ho ancora tanta passione. Promozione? Sarebbe una cosa fantastica, non abbiamo l’assillo di vincere, ci sono 3-4 più forti di noi e c’è il Venezia che è la squadra ideale per la B”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Retroscena Mirror: il Liverpool rifiutò Alisson nel 2015. Per 3,5 milioni Incredibile retroscena riportato quest'oggi dal Mirror. Il quotidiano britannico fa sapere che il Liverpool poteva prendere Alisson già tre anni fa, nel 2015, quando il giocatore militava ancora in Brasile, nell'Internacional de Porto Alegre. I Reds erano infatti in pole position...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy