Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Pordenone, l’amara conclusione di una stagione vissuta al di sopra delle aspettative

Pordenone, l’amara conclusione di una stagione vissuta al di sopra delle aspettativeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 12 agosto 2020 23:35Serie B
di Tommaso Maschio

Nessuno a inizio stagione si sarebbe aspettato un Pordenone, alla sua prima apparizione in Serie B, capace di tener testa alle migliori e navigare nelle zone nobili di classifica battagliando per quella seconda piazza che significava Serie A diretta. E invece la squadra guidata dall’ottimo Attilio Tesser ha stupito tutti conquistando consensi con il gioco e la forza di un gruppo senza prime donne e capace di esaltare il singolo assieme al collettivo mettendo in vetrina diversi giovani di valore, Vogliacco e Pobega su tutti. Una stagione vissuta in alto dall’inizio alla fine, al di là delle più rosee aspettative di tutti, una favola calcistica che è arrivata a pochi passi dal trionfo.

Il quarto posto in stagione regolare, la vittoria nell’andata allo Stirpe, avevano fatto sognare in grande la piazza friulana costretta – unica nota negativa della stagione – a giocare lontano da casa: prima a Udine e poi a Trieste. E invece sono bastati 15 minuti a far crollare tutto, i colpi di Ciano e Novakovich hanno resa amara, amarissima, la conclusione di una stagione che resterà comunque nella storia della società neroverde, che ora dovrà leccarsi le ferite e pensare a ripartire trasformando la delusione di questa sera in rabbia agonistica per provare ad alzare l’asticella nella prossima stagione. Compito non facile, ma – come si è visto quest’anno – nulla sembra precluso alla società di Lovisa che già dopo due semifinali play off perse (nel 2015-16 e nel 2016-17) seppe trovare la forza per costruire la promozione dello scorso anno.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000