HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie B

Venezia, Di Mariano: "Siamo all'inizio, non dobbiamo abbatterci"

15.09.2018 21:23 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 1234 volte
© foto di Federico Gaetano

Queste le dichiarazioni rilasciate da Francesco Di Mariano dopo la sconfitta interna di ieri sera del suo Venezia col Benevento: “C’è tanta rabbia, perché penso che abbiamo disputato un secondo tempo con lo spirito giusto, diverso, e come avete visto la partita è cambiata, mentre nel primo tempo abbiamo sbagliato l’approccio, concedendo loro giocate troppo facili, mettendoci in difficoltà, eravamo sempre in ritardo. Poi vanno dati anche i meriti agli avversari, una squadra forte, ma noi non siamo da meno. Penso che, se giocassimo tutte le partite con lo spirito del secondo tempo, sicuramente batterci sarebbe difficile, soprattutto in casa. E’ da lì che dobbiamo ripartire, senza ombra di dubbio. Lo spirito è quello giusto, la forza di reagire, penso, in questo gruppo c’è, siamo solo all’inizio quindi non dobbiamo abbatterci. La squadra sta crescendo, bisogna solo avere tempo e fiducia. In serie B è dura, ci sono tantissime insidie, bisogna stare attenti e mantenere alta la concentrazione. Il problema, inoltre, è che, sul 2-1, dopo essere riusciti a riaprire la partita, non dovevamo prendere il terzo goal, quello è stato un errore di gruppo”, riporta Trivenetogoal.it.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Marroccu “L’esonero di Suazo è stata una scelta sofferta. Su David abbiamo ragionato per tanto tempo, pensavamo fosse l’uomo giusto e anche un allenatore di prospettiva: questo ultimi concetti ovviamente non cambiano dopo l’esonero”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Brescia,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy