HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie B

Vicenza, Benussi: "Tornerò più forte di prima. Tifo per la salvezza"

24.03.2017 20:38 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 1429 volte
© foto di Federico De Luca

Francesco Benussi, portiere del Vicenza, ha parlato in conferenza stampa a due giorni dal match contro il Brescia: “Da un paio di mesi convivo con un problema importante al ginocchio, con il quale ho convissuto e sofferto. Abbiamo ottenuto dei risultati belli nel girone d’andata, sia personalmente che di squadra. Con la società avevamo preventivato di fare questo intervento a dicembre per migliorare la situazione. Poi, a causa del rientro un po’ affrettato per i problemi che sono capitati a Vigorito, la mia condizione fisica è venuta a calare. Ho stretto i denti nel periodo in cui non c’erano i portieri. Quando mancavano pochi giorni alla fine del mercato degli svincolati, ho suggerito io alla società di tornare sul mercato. E sapendo che c’era Marco disponibile, avevo fatto il suo nome. Io stavo calando dal punto di vista fisico, non riuscivo neanche ad allenarmi perché mi faceva male. Arriviamo al presente, e purtroppo la settimana prossima dovrò sostenere un altro intervento: non posso finire la stagione, non posso soffrire con i compagni e dare il mio contributo come successo lo scorso anno. E’ un momento difficile da una parte, ma dall’altra ho grandi motivazioni per superare questo ostacolo e farò di tutto, questa estate, di tornare più forte di prima. Senza fare troppi calcoli, vista l’età, ma ho grandi motivazioni di tornare quello che ero fino a poco tempo fa. Il mio rammarico non è l’infortunio, ma il valore che è per me non poterle fare con i miei compagni per raggiungere la salvezza. Sarò sempre presente con loro, sarò sempre al loro fianco e farò il tifo quando sarò allo stadio. Sono pronto a dare il mio contributo in settimana, durante il lavoro di allenamento, visto che qui ho fatto il capitano. Sembra un po’ triste, ma sono molto fiducioso dei miei compagni per raggiungere la salvezza. E per l’aspetto personale sono pronto a tornare a quello che ero. Anche grazie alla società, che mi permette di operarmi fin da subito, penso di essere pronto già da giugno: se starò bene e il mio fisico me lo permette, oltre alle motivazioni che ho adesso, ci siamo dati appuntamento per continuare insieme. La sfida con il Brescia? E’ una partita che solo guardando la classifica è più che importante. Le considerazioni che vanno fatte, sono da spostare nel mese di aprile per le tante partite che giocheremo e per gli scontri diretti che giocheremo in casa. Il Menti dovrà diventare un campo difficile per gli altri, dove dobbiamo tornare ad acquisire i punti salvezza. Il mio recupero? Si gestirà come tutti gli altri. Mi metterò sotto, giorno per giorno, non farò vacanze perché ho ancora un sogno nel cassetto che era quello che avevo da giovane: tornare a giocare. Non è neanche un aspetto economico, ma un discorso di passione. Tornare a vivere le emozioni dello spogliatoio e del campo“.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Sassuolo, De Zerbi a SI: “Berardi pronto per il salto. I miei consigli a Sensi...” Ai microfoni di Sportitalia, durante la trasmissione Monday Night, ha parlato il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi. Queste le sue dichiarazioni rispetto a varie tematiche riguardanti il suo club de i giocatori con i quali ha lavorato. Su Berardi: “Ha delle qualità tali per cui...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510