HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Serie C
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

ESCLUSIVA TMW - Tarolli: "Foggia enorme dispiacere. Futuro? Contatti in corso"

20.07.2019 19:19 di Luca Bargellini    articolo letto 5330 volte
ESCLUSIVA TMW - Tarolli: "Foggia enorme dispiacere. Futuro? Contatti in corso"
© foto di Bernd Feil/PhotoViews
Quella scorsa è stata una stagione complicata per Stefano Tarolli, portiere classe 1997. Prima il prestito al Renate durante il quale un brutto infortunio alla mano lo ha limitato e poi, pochi giorni fa, la scomparsa del Foggia, società che deteneva la proprietà del suo cartellino. Di questo e del suo futuro il ragazzo ha parlato ai microfoni di TMW.

Iniziamo dalla scomparsa del Foggia. Come hai vissuto questa situazione da foggiano e da calciatore rossonero?
"E' stato un dispiacere enorme e lo dico prima da tifoso del Foggia e poi da calciatore. E' la squadra della mia città e ci tengo tantissimo. Quest'anno ero lontano ma ho vissuto questa situazione come semplice tifosi. E' stata davvero dura".

Parlando di te l'avventura al Renate non è andata secondo le attese.
"Purtroppo no. Il Renate è una società importante ma l'infortunio che ho rimediato alla mano mi ha reso impossibile dare il contributo che volevo in campo. Adesso però sto bene, l'infortunio è alle spalle e ho ricominciato ad allenarmi in porta già da un paio di mesi".

Dal passato al futuro, c'è qualche movimento?
"C'è stato qualche contatto e presto prenderò una decisione. Ho tantissima voglia di tornare in campo e voglio dimostrare tutto il mio valore dopo l'ultima stagione".

C'è un girone dei tre di Serie C che ti incuriosisce di più e nel quale ti piacerebbe giocare?
"Sono sincero. Non ho preferenze perché la cosa più importante per me in questo momento è ricominciare a giocare. Nord, centro o sud non fa differenza. Sono pronto a misurarmi con qualsiasi realtà".

Chiudiamo con la nuova Serie C. La scorsa settimana sono stati stilati i nuovi giorni: qual è il più complicato a tuo avviso?
"Il C, senza dubbio. Ci sono squadre come Bari e Catania che hanno le potenzialità per lottare fino alla fine per la Serie B. Aggiungo anche la Reggiana. La formazione calabrese potrebbe inserirsi nella lotta al vertice".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510