HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Serie C
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Catania, Lo Monaco non ci sta: "Le critiche? Farei io i cori contro i tifosi"

22.10.2019 22:08 di Claudia Marrone    articolo letto 6826 volte
Catania, Lo Monaco non ci sta: "Le critiche? Farei io i cori contro i tifosi"
© foto di Federico Gaetano
"Il ritorno di Lucarelli è gradito anche se il suo arrivo a ottobre presuppone che le cose non vanno bene. Serviva dare una scossa alla squadra e abbiamo inteso farlo con chi ha fatto benissimo sfiorando la B. Speriamo di regalare le soddisfazioni sportive che la città merita. Con Lucarelli tornano anche i suoi collaboratori Vanigli e Conticchio e si ristabilisce quello che fu per noi un organigramma di successo”: esordisce così, nel corso della conferenza di presentazione di mister Lucarelli, l'Ad del Catania Pietro Lo Monaco. Che prosegue poi, come riferisce itasportpress.it, con una panoramica generale sulla situazione: "Al di là di tutte le chiacchiere che possono fare giornalisti e tifosi, c’è la storia che parla e nessuno può cancellarla. Quando sono tornato qui a Catania la situazione era drammatica ed era auspicabile che si potesse fare la stessa fine del Palermo. Il Catania è ripartito non fallendo, ma questo non interessa a nessuno evidentemente. Solo un pazzo poteva pensare di fare tutto questo leggendo i numeri della società. Mi sono rimboccato le maniche e sono andato avanti e adesso il Catania Calcio è una società appetibile. Ho dato un futuro alla società ed è stato fatto tutto bene in tre anni. Sentire tutti gli sciacalli adesso è assurdo e io non accetto queste critiche. Non c’è nessuno che può garantire le promozioni e nel calcio non c’è mai certezza. Abbiamo fatto sempre i playoff e non abbiamo mai perso pur con le nostre disponibilità economiche. Si fa una gran fatica a tenere in piedi le cose. Qui fatti miracoli. Farei io i cori contro i tifosi. Non ho mai ascoltato gli umori di certa gente e sono andato avanti per la mia strada. I tifosi facciano i tifosi, la società è un’altra cosa. Il passo indietro l’ho fatto una volta ma stavolta non ripeterò questa scelta di lasciare il club. I tifosi se vogliono vengano a prendersi le chiavi e gestiscano il club. Quando si contesta a prescindere da tutto, mi chiedo: qual è l’obiettivo? Siamo partiti male quest’anno ma abbiamo avuto tanti calciatori infortunati ma ancora mancano tante partite e possiamo rimetterci in gioco. Il Catania non è solo le curve ma tutta la gente della città e che ama i colori e la maglia”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510