HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie C

Ad Siracusa: "Fideiussione? Chiesta proroga, ma lavoriamo per domani"

27.09.2018 22:19 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 1616 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Il Siracusa lavora alacremente per cambiare la fideiussione. TuttoC.com ha intervistato l'amministratore delegato dei siciliani, Nicola Santangelo, per capirne di più in vista della scadenza di domani sancita dalla FIGC per la sostituzione delle polizze Finworld.

Ci sono novità sulla fideiussione?
​​​​​​"La proroga è già stata chiesta ma come Siracusa stiamo lavorando per presentare domani la nuova fideiussione. Se poi la FIGC deciderà a favore dello slittamento ben venga, noi intanto corriamo contro il tempo per presentare entro domani tutto l'incartamento necessario. Il nostro obiettivo stagionale, al momento, è questo".

Però nel frattempo non sapete se Catania e Viterbese sono nel vostro girone, con la sfida agli etnei slittata.
"Sono parecchio arrabbiato perché se noi ritardiamo di un giorno una qualsiasi consegna veniamo deferiti, cosa già successa per un piccolo ritardo della precedente proprietà. Gli altri, invece, dopo un mese e mezzo possono permettersi di non dire quali squadre ci sono in una Lega o in un'altra e ti lasciano nell'incertezza. E questo non ci aiuta, non è facile programmare la settimana soprattutto per il mister. C'eravamo organizzati per Catania, poi di colpo è saltato tutto".

Intanto è arrivata la prima vittoria con la Paganese.
"Abbiamo dimostrato di essere in crescita. All'esordio avevamo incontrato uno squadrone come la Juve Stabia, tenendogli testa per mezz'ora: siamo stato brillantissimi all'inizio, poi gli episodi sono stati ben sfruttati da loro.

Nel weekend derby in trasferta con la capolista Trapani.
"Quando giochiamo con le squadre importanti lo facciamo bene. Noi ce la metteremo tutta, vogliamo vincere anche se loro non hanno mai subìto gol. Però prima non dobbiamo prenderne noi: il Trapani stesso è primo grazie a una difesa inviolata".

Fideiussioni da cambiare, partite rinviate, turni infrasettimanali. Possono essere un problema per la squadra?
"Ho sempre detto che il Siracusa gioca due partite: quella sul campo, e lì devono vedersela mister e giocatori, e quella fuori dal campo, a cui pensa la società. Le difficoltà esterne le affronta la società, i giocatori devono lavorare e sudare la maglia. Se poi dobbiamo porci un obiettivo, ripeto, quello attuale è di sistemare le problematiche della fideiussione e poi, sul campo, di mantenere la categoria. Poi quello che viene ci prendiamo, non ci poniamo limiti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510