HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato chiuso: quale big s'è mossa meglio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Serie C

Juve Stabia, buon test contro i disoccupati dell'Equipe Campania

Juve Stabia 3 Equipe Campania 2
11.08.2018 09:36 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 5780 volte
Gennaro Troianiello
© foto di Federico Gaetano

Il sole progressivamente cala alle spalle della tribuna dello stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia che accoglie un discreto numero di tifosi stabiesi, mentre scendono in campo la Juve Stabia e l'Equipe Campania del responsabile AIC Antonio Trovato. Quella che sembrerebbe soltanto un'amichevole d'estate inoltrata, in realtà è gara vera, bella, aperta, giocata a ritmi elevati da due squadre che si sono fronteggiate con rispetto e determinazione. Il mister di casa, Fabio Caserta, opta per un 4-3-3. A difendere i pali c'è Branduani, dinanzi a lui la linea a 4 è composta da Aktaou, Schiavi, Marzorati ed Allievi. Il regista, brillante, è la vecchia conoscenza Equipe Campania, Luigi Viola. Ai suoi fianchi spazio a Vicente e Carlini. In avanti il tridente Elia, El Ouazni, Canotto. Dall'altra parte mister Tudisco, coadiuvato da mister Gagliotti e mister Rinaldis, opta per un 4-2-3-1 a trazione anteriore. Dinanzi a Lombardo, da destra verso sinistra, Savarise, Mileto, Pezzella, Picascia. In cabina di regia spazio a Platone e Iannini. Sulla trequarti agiscono Troianiello, Letizia e Marotta, mentre la punta è Foggia.

Fischia l'arbitro, rotola il pallone e comincia la gara. La prima azione è dell'Equipe Campania: passano soltanto 60 secondi e Troianiello si invola in contropiede ma la sua conclusione non trova la rete. La Juve Stabia risponde con Viola, il più pericoloso dei suoi nel primo tempo, che con una gran conclusione dalla distanza impegna Lombardo al miracolo. Al 15' è El Ouazni a rompere l'equilibrio dell'incontro superando l'incolpevole Lombardo. Il gol non taglia le gambe all'Equipe che reagisce prontamente. Bellissima trama di gioco dei verdi con Troianiello che offre a Foggia la palla per il pareggio, il numero 9 però non trova la porta di un soffio. Dall'altra parte Carlini ci prova in rovesciata. L'Equipe è viva. Iannini, faro del centrocampo, trova Picascia sulla sinistra. Finta ubriacante del terzino che spara a botta sicura, Brandauni gli nega la gioia del gol. Al 30' squilli di Foggia e Platone, ma la palla si spegne sul fondo. Il gol è nell'aria. Al 34' lo stabiese Marzorati atterra l'ex Foggia Letizia, l'arbitro indica il penalty. Dal dischetto si presenta lo stesso Letizia che spiazza Branduani. Comincia la ripresa, i due allenatori mischiano le carte. Dopo 5 minuti di gioco, sugli sviluppi del corner, Murolo trova col destro al volo un gran gol. L'Equipe è in vantaggio. Il cronometro scorre e nella seconda parte della ripresa la Juve Stabia comincia a guadagnare campo. Al 70' Paponi elude il fuorigioco e batte Cetrangolo. L'Equipe Campania attacca, la Juve Stabia recupera la sfera e riparte rapidamente. Paponi scatta ancora sul filo del fuorigioco arriva a tu per tu con Cetrangolo ed appoggia a Sandomenico che non deve far altro che spingere in rete. La rimonta è ultimata. Al triplice fischio applausi per tutti.

IL TABELLINO DELLA GARA

Juve Stabia 1° Tempo (4-3-3): Branduani 5,5; Schiavi 6, Marzorati 5,5, Allievi 6, Aktaou 6; Vicente 5, Viola 6,5, Carlini 6; Elia 6, Canotto 5, El Ouazni 7.
Juve Stabia 2° Tempo (4-3-3): Bacci 6; Schiavi 6 (20’ Vitiello 6), Capece 6, Bachini 6, Dentice 6; Caló 6, Mastalli 6,5, Matute 6; Stallone 6, Sandomenico 6,5, Paponi 6,5 Allenatore: Fabio Caserta 7

Equipe Campania 1° Tempo (4-2-3-1): Lombardo 6,5; Savarise 6, Picascia 6, Platone 6, Mileto 6; Letizia 7 Iannini 6,5; Foggia 6, Troianiello 6,5 Pezzella 6,5; Marotta 6.
Equipe Campania 2° Tempo (4-3-3): Cetrangolo 5,5; Picascia 5,5, Mileto 6 (26’ Gambardella 5,5), Granata 6, Improta 6; Allegra 6, Acampora 6, Esposito 6; D’Anna 6, Scalzone 5,5, 20 Murolo 6,5.
Allenatore: Guglielmo Tudisco 6,5

Arbitro: Amato di Castellammare di Stabia 6

Marcatori: El Ouazni 15' p.t. (JS); Letizia 34' p.t. su rig. (EC); Murolo 5' s.t. (EC); Paponi 25' s.t. (JS); Sandomenico 30' s.t. (JS)

Ammoniti: Marzorati (JS)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

L'umiltà di CR7 e una rosa pazzesca: il buongiorno della Juve. Il bilancio del mercato: la rinascita di Milano. De Laurentiis stecca, Ancelotti no. E' stata l'estate dei grandi agenti e intermediari L'antipasto del campionato, ripartito sotto i riflettori quando forse era lecito aspettarsi una più sensibile e umana commozione da parte delle alte sfere del nostro pallone, è stato quel che ci aspettavamo. Il Chievo che alza le sue Maginot, la Juventus ancora sulle gambe, Cristiano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy