VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Serie C

Paganese, la rabbia di Favo: "Stufo dei soliti errori di psicolabilità"

12.11.2017 01:10 di Stefano Sica   articolo letto 1671 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Derby infausto per la Paganese, che cade al Pinto contro la Casertana e viene raggiunta al penultimo posto a quota 10 dalla Fidelis Andria, che ha pareggiato in casa col Bisceglie (0-0). Fa festa l'intero tridente rossoblù (Carriero, Alfageme e Marotta) nel 3-0 rifilato agli azzurrostellati nel corso di una ripresa di fuoco che ha esaltato la voglia di riscatto della squadra di Luca D'Angelo. Per la Paganese, che tuttavia anche nel primo tempo aveva subìto l'iniziativa costante dei Falchetti, ancora una prestazione sconcertante che, giustamente, manda su tutte le furie il tecnico Massimiliano Favo.

MANCANZA DI CATTIVERIA E FURBIZIA - "Sono abbastanza stufo. Era un derby e avremmo dovuto disputare una partita di sangue. Facciamo sempre gli stessi errori anche se curiamo i particolari. Anche tra primo e secondo tempo abbiamo parlato di errori che non andavano fatti e poi abbiamo preso gol dopo 33 secondi, complicandoci la partita. Loro poi, dopo il vantaggio, hanno approfittato della profondità perché sono una squadra forte. Sono cambiati i presupposti tattici visto che si sono abbassati per poi ripartire negli spazi larghi con giocatori adatti a fare questo come Marotta o Alfageme. Come allenatore mi prendo le mie responsabilità perché noi giochiamo per la città. Ci vuole un approccio diverso alle partite se vogliamo partecipare a questa categoria. Non possiamo essere così altalenanti e psicolabili. Sono difetti che vengono fuori continuamente e che questa categoria non sopporta. Anche quando sembra che la partita si possa fare, basta un piccolo episodio per far crollare il castello come, per esempio, non mettersi su un pallone facendo battere velocemente una punizione agli altri. Non sono cose che si possono fare in C. Ai ragazzi ho detto che sono molto amareggiato. Andando avanti così, sarà dura. In certi giocatori ho visto una superficialità devastante per la categoria".

OCCASIONI NON SFRUTTATE - "Ce ne sono state due di Talamo più una tra Maiorano e lo stesso Talamo nel secondo tempo. Ma sono particolari che mi interessano fino ad un certo punto nel momento in cui prendiamo un certo tipo di gol, con errori ricorrenti. Noi dobbiamo giocare con ben altra cattiveria agonistica e non possiamo immaginare di dover fare sempre due o tre gol, come a Cosenza e Siracusa, per vincere le partite. Questo era quasi uno spareggio per noi come per la Casertana e mi sarei aspettato un altro tipo di partita. Così non andremo avanti. Gli errori ci condizionano troppo. E poi mi aspetto una tensione che duri per 90 minuti perché poi le partite possono cambiare all'improvviso. Così non va bene".

PAGANESE TROPPO SCHIACCIATA - "L'atteggiamento tattico è sempre lo stesso. Il problema è questa psicolabilità mentale che non ci permette di gestire le prestazioni. Ecco perché parlo di mancanza di concentrazione e di applicazione. A volte basta un pericolo per cambiare l'atteggiamento di questa squadra che inizia a perdere personalità in campo. C'è una paura eccessiva e invece bisognerebbe capire che ci sta che un avversario possa metterti ogni tanto in difficoltà. Si è preso il primo gol su una ripartenza nella nostra metà campo e questo non è ammissibile. Fossimo andati in vantaggio con Talamo, magari la partita si sarebbe messa in un altro modo. In questa categoria i valori sono abbastanza piatti e si lavora molto sui particolari e sugli episodi. Perciò, come detto, bisogna essere più attenti perché non si può pensare sempre di vincere segnando molto. Avrei voluto l'applicazione e la cattiveria di Andria".

APPELLO AL CLUB - "La società sa che serve qualcosa perché siamo molto giovani e per forza di cose finiamo per concedere molto. Non posso pretendere tantissimo dai tre over di spessore che ho. Ci sta che non stiano sempre al 100%, soprattutto quando giochiamo tre partite in una settimana".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C
Altre notizie

Primo piano

FOCUS TMW - Top e Flop 20 di A. Napoli e provincia domina la classifica Napoli insegue Ciro Immobile. Questo è il responso del campionato di Serie A secondo i voti di Tuttomercatoweb. Quattro giocatori partenopei dietro il bomber della Lazio, peraltro originario di Torre Annunziata. Al sesto posto Fabio Quagliarella da Castellammare di Stabia. Il resto...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
VIDEO - Udinese-Roma 0-2, la sintesi della gara Successo della Roma sotto il segno di Under, l'uomo del momento. Il turco, nella ripresa, apre le marcature con un esterno sinistro...
20 febbraio 1986, Berlusconi rileva il Milan salvandolo dal fallimento Il 20 febbraio 1986 Silvio Berlusconi acquista il Milan, salvandolo dal fallimento. La società era in arretrato di quattro mesi di...
RMC SPORT - Collovoti: "Cutrone top. Miranda mai una sicurezza" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Maracanà su RMC Sport, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il turno...
GoalCar - Di Chiara accenna alle doti canore di Antognoni Diciassetesima puntata di GoalCar. Alberto Di Chiara accenna alle doti canore del mito del calcio italiano Giancarlo Antognoni. Goal...
Carlo Nesti: "La Serie A è meno allenante, ma teniamoci stretto questo duello Napoli-Juve. Altrove, i distacchi prima-seconda sono di 19 (GER), 16 (ING), 12 (FRA) e 7 (SPA) punti". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: Il calciomercato sempre più materia da contabili" Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo Marucci, ospite...
L'altra metà di ...Luca Marrone Il calciatore del Bari, in prestito, dalla Juventus, Luca Marrone e la sua bellissima moglie Astrid Prete si sono conosciuti otto anni...
Fantacalcio, INFORTUNATI & SQUALIFICATI 26^ GIORNATA Aggiornato 19/02/2018  ore 23.10 ATALANTA in recupero: in dubbio:  out: Rizzo diffidati: Toloi squalificati: BENEVENTO in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 febbraio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 20 febbraio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.