HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie C

Pres. Gubbio e le critiche: "Sento cose da pelle d'oca"

07.11.2018 22:34 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 917 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Sauro Notari, presidente del Gubbio, ha rilasciato una lunga intervista a GubbioFans. Tra i temi trattati, un primo bilancio sul campionato: "Tra alti e bassi, credo che per ora è sufficiente. Sono convinto che il valore della squadra c'è. Chiaro però che dobbiamo ancora crescere. L'obiettivo che ci siamo presupposti è la salvezza e speriamo che avvenga il prima possibile. Sono venuti parecchi pareggi dove con più grinta e più fortuna si poteva raccogliere qualcosa in più. Ma in campo esiste sempre un avversario: in cuor mio vorrei sempre poter centrare i tre punti, ma sono consapevole che non è possibile".

Sulla sua esperienza eugubina: "Questo è il quinto anno che possiedo questa squadra e di cui sono presidente. Mi sto portando dietro situazioni prima del mio avvento. Ma non dico questo per recriminare. Ma voglio far capire a certe persone che non capiscono quanto il sottoscritto ha fatto e i sacrifici che tuttora sto facendo. Sento dire tante cose che fanno venire la pelle d'oca. Se tutta la gente sapesse proprio tutta la verità, si ricrederebbe. Poi è chiaro: chi mostra cattiveria, parlerà sempre male. Ma noi andiamo avanti: diciamo grazie a tutti coloro che ci danno una mano, compresi gli sponsor. Questo è un giocattolo che mi piace portare avanti. Lo sto facendo con passione. Con amore verso il Gubbio. Qualcuno mi rimprovera dicendomi che sono matto e chi me lo fa fare. Domande che mi risuonano in mente mille volte. Ma lo faccio perchè sono un eugubino vero, di razza, e mi sto portando dietro una passione. Quindi se non avessi avuto degli strascichi a monte, che mi sto portando dietro, si poteva allestire un qualcosa di migliore. Però noi andiamo avanti con i piedi per terra, guardo la lira e quindi mi attengo ad un budget. Tutto questo è importante per mandare avanti una società dove ogni mese ci sono scadenze da rispettare. E se non c'era il sottoscritto, chi avrebbe preso mai il Gubbio? In quel momento non c'era nessun'altro".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Non solo Juventus. L'Inter prova l'inserimento per Matteo Darmian Mentre Juventus e Manchester United sembrano non trovarsi d'accordo sulle cifre dell'operazione Matteo Darmian, l'esterno dei Red Devils torna nuovamente nel mirino dell'Inter. A riportarlo sono i colleghi della Gazzetta dello Sport che spiegano come i nerazzurri siano tornati alla...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510