HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie C

Pro Vercelli, Secondo: "Nello sport italiano non c’è il lieto fine"

12.09.2018 20:57 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 2412 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Dopo la sentenza del Collegio di Garanzia del CONI e la compilazione dei calendari di Serie C di questa mattina, ha parlato in conferenza stampa il Presidente della Pro Vercelli Massimo Secondo. Ecco quanto riportato da MagicaPro.it: "In questo precampionato ci siamo visti poco perché c’era poco da dire, era ricco di incertezze. Oggi abbiamo maggiori certezze. Ho incontrato i ragazzi questa mattina, hanno una settimana di tempo per mentalizzarsi sulla partita di mercoledì. Incontriamo un avversario forte, ma non partiamo battuti contro nessuno: il Piacenza è una delle più accreditati alla promozione, ma giocheremo per i tre punti. La vicenda della Serie B sapete tutti com’è finita. Frattini ha votato contro il blocco dei ripescaggi, riteneva corretto il format a 22: e tra le ripescate ha detto che ci sarebbe dovuta essere la Pro Vercelli. Gli avvocati hanno fatto bene il loro lavoro, non voglio sostituirmi a loro. Leggendo le parole di Frattini, non ho nulla da aggiungere. Continueremo la battaglia, al di là dei risultati: è stata fissata una nuova udienza dal TFN, andremo anche al Tar perché giuridicamente la motivazione non tiene. Vogliamo arrivare in fondo, la battaglia giuridica continua. Tecnicamente i soldi versati per la domanda di ripescaggio dovrebbero essere restituiti, ma ad ora non ci hanno ancora comunicato nulla: bisognerebbe chiedere a Lega e FIGC le motivazioni. Ci auguriamo di non dover aprire un altro contenzioso. Delusione? I Presidenti di Serie B hanno ritenuto di comportarsi in questo modo, a mio avviso in maniera scorretta. In Lega avevo fatto una battaglia con altri Presidenti per differire i playoff, anche se alla Pro Vercelli non interessava: bisogna prendere decisioni corrette, non a proprio vantaggio. Penso che la loro decisione non sia corretta nei confronti dei sei club coinvolti per i ripescaggi, non parlo solo a nome della Pro Vercelli. Noi ci schiereremo al fianco del Presidente Gravina che ha chiesto di ripristinare il format della Serie B con 7 promozioni e non 4. Balata ha dichiarato che il format è a 19 squadre, con 3 promozioni e 4 retrocessioni: è chiaro che se si pensa a una modifica del format, avere un campionato con una squadra che riposa non è il massimo. Il campionato non è solo matematica. Non credo che il format a 19 squadre possa essere portato avanti. Discorso societario? Non c’è nessuna novità, nel momento in cui dovessero essercene sarete i primi a saperlo. Non è cambiato nulla, le mie intenzioni sono quelle che avevo manifestato: ma finché sarò Presidente, farò il massimo nel limite delle mie possibilità. Ora siamo concentrati sui tre punti di mercoledì. L’importante è il campionato. Grieco ha una grande opportunità, è il suo primo campionato tra i professionisti: ha grandi qualità da allenatore, secondo me potrà ripercorrere le orme di Moreno Longo. Gli abbiamo messo a disposizione una rosa importante per la categoria: a me non piacciono colpi da prima pagina, non è spendendo tanti soldi che si vince. Basti pensare all’Alessandria. Germano è un centrocampista importante in Serie B, figuriamoci in Serie C. Stesso discorso per Carlo Mammarella. Poi è arrivato Leonardo Gatto. Comi e Morra sono due attaccanti da doppia cifra in questa categoria. E poi i nostri giovani in amichevole hanno fatto vedere cose importanti, siamo orgogliosi di avere giocatori in ogni reparto provenienti dal nostro settore giovanile. Grieco non farà sconti a nessuno, giocherà chi meriterà. Sangiorgi sembra un veterano in mezzo al campo, anche se è un ragazzino del ’99. Dico che Massimo Varini ha costruito un’ottima squadra. Siamo finiti nel girone più difficile, con Novara, Virtus Entella, Pisa, Piacenza e la stessa Juventus. In amichevole abbiamo affrontato alcune squadre meno accreditate, ma ci hanno fatto soffrire: tutte le partite saranno difficili, ma la Pro Vercelli potrà fare molto bene. Ci saranno tanti turni infrasettimanali, sarà un campionato lungo e difficile: ma siamo professionisti, dobbiamo essere pronti. Abbiamo un organico ampio, riusciremo a gestire la situazione. Certamente mi è dispiaciuto retrocedere, quando succede poi si riparte. Fa meno piacere poi retrocedere quando non lo si merita: non ce l’ho con il Cesena, perché i danni non li ha fatti Lugaresi ma i suoi predecessori; però se giochi con 70 milioni di debiti, il campionato non è regolare. Stesso discorso per Bari e Avellino. Se perdi sul campo è una questione, se non giochi ad armi pari è un’altra. Frattini ha detto che c’è stato qualcosa di strano nella questione ripescaggi, non lo dico io. Ai ragazzi ho detto di pensare al campionato, non più ad avvocati e tribunali. Il gruppo è costituito da bravi ragazzi, stiamo loro vicini e dimentichiamoci ciò che è successo fuori dal campo. Il ricorso al TFN è già stato depositato, l’udienza sarà il 28 settembre. Successivamente andremo anche al Tar, i tempi saranno brevi. Nella mia esperienza pluriennale poche volte abbiamo fatto una battaglia contro dei colossi, per la prima volta ho sentito il sostegno di tutti. Non voglio fare nomi, ma penso al Sindaco Maura Forte, al Presidente della Provincia Carlo Riva Vercellotti, all’On. Tiramani. Ma nonostante tutto, combattendo contro personaggi che controllano il calcio e in generale lo sport italiano non c’è il lieto fine come nelle favole".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Russia 2018

Primo piano

Conferme milanesi per la Fiorentina. Nonostante l'arbitraggio mal digerito Non le ha certamente mandate a dire il presidente della Fiorentina Mario Cognigni nell'immediato dopo gara contro l'Inter. "Mazzoleni è stato il migliore in campo per l'Inter", ma anche "il VAR crea protagonismo manifestato all'ennesima potenza". Attacchi forti e precisi, diretti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy