HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Serie C

Russotto, e il Catania, tirano un sospiro di sollievo. Ora obiettivo Lecce

20.12.2017 09:15 di Tommaso Maschio   articolo letto 4650 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Per Andrea Russotto, attaccante classe '88 del Catania, ieri è arrivata la fine di un incubo durato oltre sei mesi. Nel maggio scorso infatti il calciatore era stato indagato assieme ad altre persone fra cui il presidente dell'Avellino Walter Taccone nel processo Money Gate per una combine relativa alla gara fra Catanzaro, dove militava allora Russotto, e gli irpini nel campionato di Lega Pro del 2012-13. La richiesta dell'accusa per Russotto era di tre anni di squalifica e cinquantamila euro di multa, una richiesta pesante che avrebbe compromesso gravemente la carriera del calciatore all'alba dei trent'anni.

Un'eventualità che per fortuna del calciatore scongiurata, con il proscioglimento del TFN, con Russotto che ora potrà concentrarsi solo sul recupero dall'infortunio subito nei giorni scorsi per provare a rientrare a dare una mano ai compagni nella super sfida del 18 gennaio contro il Lecce che potrebbe valere il primo posto. Un sospiro di sollievo anche per la società, che così non dovrà tornare sul mercato per trovare un valido sostituto, e per i compagni che nell'ultimo turno gli hanno dedicato la vittoria esibendo, dopo il secondo gol di Ripa, la maglia del compagno facendolo commuovere.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Cagliari-Nandez, il Boca prova a ricucire: le ultime Il Cagliari pensa ancora al centrocampista del Boca Juniors Nahitan Nandez. È un obiettivo di mercato concreto. Diciotto milioni di dollari per il 70% del cartellino più le imposte. L’offerta c’è. Mancano però, al momento, alcune condizioni per chiudere l’affare. L’incontro di ieri...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->