HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie C

Serie C, Cuneo e Reggina deferite per inadempimenti COVISOC

11.12.2018 21:19 di Tommaso Maschio   articolo letto 2477 volte
Fonte: figc.it

Due società di Lega Pro, Cuneo e Urbs Reggina, sono state deferite dal Procuratore Federale al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare su segnalazione della CO.VI.SO.C..
Insieme al Cuneo, a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, è stato deferito l’amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della società Oscar Becchio “per non aver versato, entro il 16 ottobre 2018, i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per la mensilità di agosto 2018 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento dei contributi Inps sopra indicati. In relazione ai poteri e funzioni dello stesso, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi competente e ai periodi di svolgimento degli stessi”.

In un secondo documento, il Cuneo è stato deferito, a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, insieme a Oscar Becchio, “per non aver corrisposto, entro il 16 ottobre 2018, gli emolumenti dovuti per le mensilità di luglio e agosto 2018 ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo ad eccezione di Conrotto Giorgio e Rosso Andrea per le rate di incentivazione all’esodo, e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento degli emolumenti sopra indicati;

L’Urbs Reggina è stata deferita a titolo di responsabilità diretta e di responsabilità propria, insieme al presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro-tempore della società Demetrio Praticò, “per non aver versato, entro il 16 ottobre 2018, le ritenute Irpef e i contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di luglio e agosto 2018 e comunque per non aver documentato alla CO.VI.SO.C., entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps sopra indicati”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Roma, arriva la svolta: Pallotta pronto a cedere maggioranza a Friedkin Secondo quanto riportato da Il Tempo, le prossimo ore saranno decisive per il futuro della Roma. La trattativa tra Pallota e Friedkin vanno avanti e l'accordo finale è ad un passo, non più come ipotizzato all'inizio con passaggi graduali, ma direttamente con il passaggio delle quote...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510