HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie C

Un compleanno da ricordare: assist, gol e vittoria per Fabbri

12.03.2018 22:19 di Tommaso Maschio   articolo letto 1407 volte
© foto di Alessio Lamanna

Festeggiare il proprio compleanno con una rete, per di più decisiva per chiudere una gara tiratissima e d'alta classifica come quella fra Mestre e Pordenone, non è un evento che capita spesso nella vita di un calciatore. Ad Alessandro Fabbri, esterno mancino degli arancioneri, è successo nell'ultimo turno di compleanno quando all'84° con un preciso diagonale ha coronato una prestazione di altissimo livello, come testimoniato da tutte le pagelle, e regalato i tre punti alla sua squadra permettendogli di tenersi in scia delle avversarie nella difficile corsa verso il secondo posto. Il gol e non solo perché nel finale di gara, dopo la rimonta dei friulani, quasi da ala aggiunta ha anche fornito l'assist per la rete del pareggio a Lavagnoli. Una prestazione maiuscola che corona una grande stagione da parte dell'esterno, finito a gennaio nel mirino di diversi club, che ha raggiunto la piena maturità e ora ha trovato quel gol che mancava e che mister Zironelli voleva da lui tanto da, come riferito dai due protagonisti nel dopo gara, “chiedergli in svedese di tirare di più in porta”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Bardazzi: “Verità per Davide” Fiorentina ci sei o ci fai? Come nello strano caso del dottor Jekill e mr Hide, a Reggio (e non solo) la Fiorentina ha avuto due facce: inguardabile nei primi 80 minuti, determinata e orgogliosa negli ultimi 10. Normali, anzi perfino ovvi, dunque, le contestazioni dei tifosi e i mugugni...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->