HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie C

Vicenza, Colella: "Abbiamo sfruttato in modo positivo i ritardi"

15.09.2018 21:12 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 1676 volte
© foto di Stefano Sartore

Queste le dichiarazioni del tecnico del Vicenza Giovanni Colella alla vigilia della prima di campionato con la Giana Erminio “La mia sensazione, dopo tanto aspettare è di non vedere l’ora, mi sembra incredibile non giocare ancora, quindi c’è tanta voglia. Io sono molto sereno, abbiamo lavorato bene sfruttando un modo positivo I ritardi. In un gruppo ci sarà chi vivrà con peso la responsabilità della piazza, io non l’ho mai vissuta con responsabilità. A me degli assenti non interessa nulla, il capitano sarà importante anche solo che venga alla partita. Per me il calendario lascia il tempo che trova, ogni tanto mi dimentico con chi giochiamo la volta dopo. La Giana è una squadra che si è consolidata, non è un cliente facile perché alla fine la si ritrova sempre tra le prime sei sette. Io sono convinto che affronteremo la partita con un atteggiamento giusto e propositivo. Ogni tanto cerco di esagerare per tenere alta la tensione, ma non posso dire che in questi due mesi abbiamo fatto male. Qualcuno non è ancora al 100%,ma vi sono cinque cambi durante la partita", riporta Trivenetogoal.it.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy