HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie D

UFFICIALE: Caratese, Siciliano si presenta: "Questa società trasmette carica"

07.06.2017 20:14 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 2689 volte

Questo pomeriggio, nella sala stampa dello stadio “XXV Aprile”, è stato presentato il nuovo allenatore della Folgore Caratese Sandro Siciliano. Alla presentazione erano presenti anche il Presidente Michele Criscitiello, il direttore generale Giorgio Borgonovo, il ds Mimmo Cicciù e il vicepresidente Marco Dorini. Ecco le loro parole.

Il presidente Michele Criscitiello ha esternato la sua soddisfazione per l’arrivo di mister Siciliano: “Faccio subito i complimenti al direttore Mimmo Cicciù per essere riuscito a portare a casa, l’obiettivo numero uno per la panchina. Sono molto soddisfatto per l’arrivo di Siciliano e di tutto il suo staff, che già da subito hanno iniziato a lavorare duramente. Quello che mi ha colpito in positivo è che il mister valuta soprattutto la testa di un calciatore, non solo le sue abilità tecniche. Vogliamo costruire con Siciliano un percorso vincente e sono sicuro che potrà dare tanto. Sandro è un mister che sa gestire giocatori giovani ed esperti e l’unica mia richiesta, oltre a quella di vincere più partite possibile, è quella di mettere in campo il 100%. Certamente punteremo molto sui giovani per iniziare a costruire qualcosa. Vincere il campionato? Noi vogliamo fare bene e migliorare rispetto all’ultima stagione ma le squadre con l’obbligo di vincere sono altre, magari quelle che ci provano da tempo. Ultima cosa: la Serie D deve darsi delle regole. Molte società offrono ai giocatori, cifre che non fanno parte della categoria e in questo caso urgono provvedimenti dalla Lega Nazionale Dilettanti”.

Mimmo Cicciù parla invece del mercato e dello staff che arriverà in azzurro: “Il giorno della mia presentazione, speravo fortemente di tornare a lavorare con il mister. Abbiamo passato sei anni insieme, prima della separazione forzata dell’anno scorso. Lo staff è quasi al completo: dal preparatore all’allenatore in seconda che sarà Carlo Prelli. Dobbiamo solo ultimare la figura del preparatore dei portieri, anche se a breve il quadro sarà completo. Mercato? Magari sarà più territoriale rispetto alla scorsa stagione, ma nonostante questo se ci saranno delle occasioni non ce le faremo sfuggire. Adesso è un periodo in cui ci stiamo presentando a tutti e in cui stiamo valutando anche eventuali riconferme. Antonucci piace a tutti? Per noi non è confermato, è confermatissimo. Nicola è un grande patrimonio della Folgore Caratese e non vogliamo perderlo. In ogni caso – aggiunge il presidente Criscitiello – se dovesse andare tra i professionisti andrebbe a Novara”.

Infine è il turno di mister Sandro Siciliano, voglioso più che mai di iniziare la sua nuova avventura: “Sono onorato di essere qui e ringrazio direttore e presidente per la corte. Quando si è fortemente voluti in una società fa sempre piacere e non vedo l’ora di iniziare, specie dopo la carica che mi è stata trasmessa dallo stesso presidente. Cicciù mi inviava le immagini del centro sportivo per invogliarmi a venire qui, anche se da persona corretta come sono, ho parlato fino all’ultimo con il Savona. Vogliamo una squadra vincente e che fa divertire. Sicuramente i miei giocatori lasceranno l’anima in campo: non potrà essere diversamente date le strutture qui presenti e le condizioni ottime in cui ci sta mettendo la società. A noi interessano giocatori che abbiano la testa e che abbiano voglia di sfruttare al massimo tutto ciò che offre la Folgore Caratese, indipendentemente dalla provenienza. Come giocheremo l’anno prossimo? A prescindere dal sistema di gioco, dobbiamo mettere ogni giocatore nelle migliori condizioni. Faremo un calcio propositivo, palla a terra. Nonostante questo non sono un integralista e a volte baderò più alla sostanza che alla bellezza: nel calcio bisogna buttarla dentro”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Elmohamady: "Sogno Premier col Villa. Egitto, non solo Salah" E' una delle icone dell'Egitto di Hector Cuper. Che non è solo Mohamed Salah, ma pure Ahmed Elmohamady. Terzino ed esterno destro classe 1987, si giocherà domani la promozione in Premier League con il suo Aston Villa, a Wembley, contro il Fulham. "E' stata un'annata positiva -racconta...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy