HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Sudamerica

Libertadors, comunicato del Boca: chiede ancora la vittoria a tavolino

29.11.2018 20:42 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 2115 volte

Il Boca Juniors continua a chiedere la vittoria a tavolino della Copa Libertadores dopo l'aggressione subita dal pullman della squadra prima della finale il 24 novembre scorso. Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del club argentino:

"Il Boca Juniors ha presentato un'estensione di prove presso la sede della Conmebol per descrivere con ulteriori dettagli la situazione di estrema gravità vissuta dal club il 24 novembre del 2018 attraverso un numero significativo di documenti video che confermano che l'aggressione subita è stata ricevuta molto vicino allo stadio Monumental. E' importante chiarire che il Boca si era recato presso l'impianto per giocare la finale ma che non lo ha potuto fare a causa del brutale attacco al pullman della squadra. Le vittime di questa aggressione sono stati i giocatori e lo staff tecnico che si trovavano nell'autobus della delegazione al momento in cui sono stati attaccati in modo codardo con pietre, proiettili e gas.

Inoltre, nelle prossime ore, l'obiettivo principale del Boca è quello di far rispettare i regolamenti della competizione, conosciuti da tutti i club che giocano la Copa Libertadores. In particolare ai sensi dell'articolo 8, paragrafi 1 e 2 e dell'Articolo 13.2 b), e) ed f) e l'Articolo 18, paragrafo I) del Regolamento disciplinare della Conmebol, considerando la gravità della condotta dei tifosi e del carattere recidivo del club che organizzava la finale.

Infine, il Consiglio di Amministrazione del club, chiede a tutti i suoi membri e ai tifosi, di evitare gli scontri e di non rispondere alle provocazioni che cercano di distogliere l'attenzione dall'obiettivo del nostro club".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, João Felix: non si nasce Rui Costa Fantasista di grande talento, il portoghese João Felix ha affinato anche il fisico durante gli ultimi mesi, guadagnandosi la stima del tecnico del Benfica, che lo ha coinvolto in Prima Squadra con sempre più continuità nelle ultime settimane. Un assist-man nato che ha dimostrato anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->