HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » torino » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

L’Italia di Mancini un esempio per il Torino di Mazzarri

La Nazionale si è qualificata all’Europeo con giocatori bravi, ma non dei top. Il ct schiera la squadra con il tridente effettuando qualche variazione sugli interpreti a seconda delle patite.
13.10.2019 17:00 di Elena Rossin    per torinogranata.it   articolo letto 181 volte
Fonte: Elena Rossin
Frustalupi e Mazzarri
Frustalupi e Mazzarri
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Vincendo ieri sera con la Grecia per due a zero l’Italia con tre turni d’anticipo si è qualificata a Euro 2020. Non ci sono dubbi che il girone nel quale è inserita non sia trascendentale visto che oltre agli Azzurri ci sono Finlandia, Armenia, Bosnia ed Erzegovina, Grecia e Liechtenstein, ma non era per nulla scontato che l’Italia riuscisse a vincere come ha fatto finora tutte le partite. Non era scontato perché arrivava dall’esclusione dall’ultimo Mondiale e il campionato italiano ormai da tempo non fornisce più calciatori di livello eccelso alla Nazionale. Quest’ultimo è un dato di fatto che va detto con onestà intellettuale. Infatti, dall’ultimo Mondiale vinto nel 2006 se si scorre l’elenco dei giocatori che hanno partecipato alle edizioni successive del Mondiale * e dell’Europeo ** e le si confronta con il gruppo attuale *** risulta evidente. Mancini ha puntato sul 4-3-3 e sta variando abbastanza i giocatori anche se nel suo gruppo ci sono punti fermi come il centrocampo con Barella, Jorginho e Verratti, in difesa Bonucci e ci sarebbe stato anche Chiellini se non si fosse infortunato e in porta il titolare è Donnarumma con Sirigu che gioca in caso d’indisponibilità del compagno. In attacco un po’ di rotazione è stata fatta. Hanno giocato titolari su sette partite Chiesa 4 volte; Bernardeschi, Immobile e Insigne 3; Belotti, Kean e Quagliarella 2; Lorenzo Pellegrini e Politano 1. Sono subentrati Bernardeschi 3 volte; Belotti 2; Chiesa, Lasagna, Pavoletti, Lorenzo Pellegrini e Quagliarella 1. Sono stati sostituiti Chiesa (una per infortunio) e Immobile 3 volte; Bernardeschi e Quagliarella 2; Belotti 1. Hanno segnato Barella, Jorginho (entrambi su rigore), Kean, Insigne, Quagliarella (entrambi su rigore) e Verratti 2 gol; Belotti, Bernardeschi, Bonucci, Immobile, Pavoletti, Lorenzo Pellegrini e Sensi 1 più un’autorete di Airapetyan.

Il Torino potrebbe prendere spunto dalla Nazionale per utilizzare gli attaccanti visto che ha un reparto numericamente e qualitativamente di tutto rispetto avendo Belotti, Berenguer, Edera, Falque, Millico, Parigini, Rauti, Verdi e Zaza, citati in rigoroso ordine alfabetico. Mazzarri solo utilizzando il tridente può far giocare un po’ tutti o almeno la maggior parte di loro tenuto conto anche di possibili rotazioni dovute a caratteristiche dei giocatori e agli avversari di volta in volta da affrontare e subentri a gara in corso. E’ ovvio che per utilizzare il tridente come fa Mancini con la Nazionale ci vuole un centrocampo di un certo spessore e una difesa solida, ma anche Mazzarri lavorando sulla difesa, che l’anno scorso era fra le migliori della Serie A, può farla tornare su quei livelli e per quel che riguarda il centrocampo ci vorrebbe un elemento di qualità superiore, ma con un maggiore sacrificio di attaccanti e difensori potrebbe comunque reggere il tridente in attesa che a gennaio arrivi un rinforzo adeguato.
Il Torino che ha l’obiettivo stagionale di piazzarsi in un posto utile per l’Europa League ha bisogno dei suoi migliori attaccati Belotti, Falque, Verdi e Zaza, ma se non vengono utilizzati tutti con continuità e minutaggio adeguato chi si accomoda più spesso in panchina finisce per essere meno utile quando ha la possibilità di giocare poiché non ha l’abitudine a stare in campo in partita, che è cosa diversa dall’allenarsi anche molto bene. Con un po’ di coraggio il potenziale offensivo del Torino può essere sfruttato appieno e questo, senza ritenere che i granata possano vincere tutte le partite, comunque potrebbe portare a risultati positivi.    


* Coppa del Mondo FIFA 2006
Buffon, Zaccardo, Grosso, De Rossi, F. Cannavaro, Barzagli, Del Piero, Gattuso, Toni, Totti, Gilardino, Peruzzi, Nesta, Amelia, Iaquinta, Camoranesi, Barone, F. Inzaghi, Zambrotta, Perrotta, Pirlo, Oddo, Materazzi, CT: Lippi

Coppa del Mondo FIFA 2010
Buffon, Maggio, Criscito, Chiellini, F. Cannavaro, De Rossi, Pepe, Gattuso, Iaquinta, Di Natale, Gilardino, Marchetti, Bocchetti, De Sanctis, Marchisio, Camoranesi, Palombo, Quagliarella, Zambrotta, Pazzini, Pirlo, Montolivo, Bonucci, CT: Lippi

Coppa del Mondo FIFA 2014
Buffon, De Sciglio, Chiellini, Darmian, Motta, Candreva, Abate, Marchisio, Balotelli, Cassano, Cerci, Sirigu, Perin, Aquilani, Barzagli, De Rossi, Immobile, Parolo, Bonucci, Paletta, Pirlo, Insigne, Verratti, CT: Prandelli

** Campionato d’Europa UEFA 2008
Buffon, Panucci, Grosso, Chiellini, Gamberini, Barzagli, Del Piero, Gattuso, Toni, De Rossi, Di Natale,  Borriello, Ambrosini, Amelia, Quagliarella, Camoranesi, De Sanctis, Cassano, Zambrotta, Perrotta, Pirlo, Aquilani, Materazzi, CT: Donadoni

Campionato d'Europa UEFA 2012
Buffon, Maggio, Chiellini, Ogbonna, Motta, Balzaretti, Abate, Marchisio, Balotelli, Cassano, Di Natale, Sirigu, Giaccherini, De Sanctis, Barzagli, De Rossi, Borini, Montolivo, Bonucci, Giovinco, Pirlo, Diamanti, 2Nocerino, CT: Prandelli

Campionato d'Europa UEFA 2016
Buffon, De Sciglio, Chiellini, Darmian, Ogbonna, Candreva,  Zaza, Florenzi, Pellè, Motta, Immobile, Sirigu, Marchetti, Sturaro, Barzagli, De Rossi,  Éder, Parolo, Bonucci, Insigne, Bernardeschi, El Shaarawy, Giaccherini, CT: Conte

***Qualificazione al Campionato d'Europa UEFA 2020
Dommarumma, Bonucci, Chiellini, Acerbi, Emerson Palmieri, Barella, Jorginho, Verratti, Chiesa, Immobile, Bernardeschi, Sirigu, Gollini, Meret, Cragno,G. Mancini, Izzo, D. D’Ambrosio, Biraghi, De Sciglio, Florenzi, Tonali, Piccini, Lorenzo Pellegrini, Luca Pellegrini, Spinazzola, Cristante, Pavoletti, Grifo, Romagnoli, Sensi, Politano, Belotti, Quagiarella, Kean, El Shaarawy, Lasagna, Zaniolo, CT: R. Mancini


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Torino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510