HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » turris » News
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Vesuvio Cup, la Turris batte il Napoli. Sfilata con omaggio alle vittime di Genova

26.04.2019 12:15 di Vincenzo Piergallino    per tuttoturris.com   articolo letto 38 volte
Fonte: comunicato stampa

Giornata più che intensa, quella del 25 aprile, che ha dato ufficialmente il via alla Vesuvio Cup 2019, la rassegna di calcio giovanile internazionale alla sua prima edizione nella città di Torre del Greco, organizzata dalla Turris e dalla Colma.

In contemporanea, sui cinque campi della manifestazione (lo stadio “Liguori” ed i 4 Centri sportivi Leone distribuiti in città) si sono disputate le gare della prima giornata, dalla categoria Giovanissimi ai Primi Calci. Sul campo principale, subito big-match tra Napoli e Juve Stabia nella classe 2005, finito in parità (0-0). Stesso risultato tra Hellas Verona e Paganese. I partenopei, sempre nella categoria Giovanissimi, sono stati poi battuti dai padroni di casa della Turris 2-1.

Negli altri raggruppamenti, due vittorie su due per i Granata di Ercolano (2004) e larghe affermazioni per Paganese, Casertana e Napoli Campania tra i 2006, Rhodense e Phoenyx tra i 2007, Piccolo Stadio e Casertana tra i 2008, Marano, Napoli Campania, Real Brunita e Polisportiva Agrese tra i 2009, Internapoli e Madonna dei Bagni tra i 2010.

Nella prima serata della manifestazione, poi, le delegazioni di tutte le società partecipanti hanno sfilato dal parcheggio di piazzale Nassiriya fino allo stadio “Liguori”, dove sono state annunciate ufficialmente alla presenza di numerosi spettatori ed istituzioni (presenti, per l'amministrazione comunale di Torre del Greco, il sindaco Palomba ed il consigliere Langella), con spettacolo pirotecnico finale e volo di palloncini con i nomi dei quattro amici torresi che hanno perso la vita nel crollo del ponte Morandi a Genova.

Tra gli organizzatori, in prima linea l'event-manager della Turris, Massimo Prete: “I complimenti degli ospiti di questo torneo mi gratificano per il grande lavoro preparatorio svolto. Ringrazio in particolare il presidente Colantonio che ha voluto fortemente questo evento”. Lo stesso Antonio Colantonio, in un “Liguori” trasformato in villaggio con l'allestimento anche di stands dedicati al ristoro e alle tradizioni, sottolinea: “Sembrava una sfida ambiziosa quando abbiamo lanciato l'idea di questo torneo, ma noi siamo persone ambiziose. Lo stadio deve essere un teatro e va vissuto particolarmente dai più piccoli. E dove stanno bene i bambini, andrà sicuramente meglio per gli adulti”. 

Cartellone ricco di partite anche venerdì e sabato sulla strada delle finalissime di domenica 28 aprile. Aggiornamenti live di risultati e classifiche sul portale ufficiale www.vesuviocup.it.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Turris

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510