Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Capozucca

...con CapozuccaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
venerdì 15 febbraio 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Frosinone, noi in futuro come il Sassuolo. Ola Aina e non solo, i nostri rimpianti.. Inter, ci pensa Marotta. La Juve non ci snobberà. Palermo-Brescia...”

Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice a TuttoMercatoWeb il dirigente ciociaro Stefano Capozucca.

La Juve giorno 20 sarà impegnata a Madrid contro l’Atletico. Potrebbe correre il rischio di sottovalutarvi...
“No. Ha un allenatore che tiene sempre il gruppo concentrato al massimo. A domanda sulla Champions Allegri ha detto di pensare al Frosinone. La Juve non snobba nessuna partita”.

Voi contro la Sampdoria avete sorpreso tutti portando a casa la vittoria.
“Vittoria importante per ambiente, presidente e tifosi. Il nostro presidente al di là della speranza di salvarci chiede dignità. E il Frosinone ha grande dignità, bravo anche il nostro allenatore a trasmettere la giusta mentalità”.

La Juve in Champions: come la vede?
“L’Atletico Madrid è una squadra che non fa giocare bene l’avversario. Per la Juve non sarà facile. Auguro a tutto l’ambiente juventino di poter raggiungere un traguardo importante come la Champions”.

All’Inter tiene banco, ancora, il caso Icardi.
“Marotta è un dirigente navigato oltreché molto capace. Giudicare da fuori non è giusto, bisogna conoscere le situazioni da dentro. Non entro nel merito della questione perché a volte le cose non sono come sembrano”.

Direttore, per voi la salvezza ora non è più impossibile.
“Guardiamo noi stessi. A poche partite dalla fine vedremo... oggi ci sono squadre che non hanno a che vedere con la classifica attuale, vedi il Cagliari”.

Rimpianti di mercato?
“Da Ola Aina che ha preferito andare a Torino in estate a tanti altri... il Frosinone in questo momento non ha un grande appeal ma lo avrà con il tempo: anni fa quando il Sassuolo si affacciò la Serie A non riscuoteva consensi, poi è diventata una realtà importante del calcio italiano. Mi auguro che accada anche al Frosinone”.

L’ultima mezz’ora di mercato avete provato a prendere Aleesami del Palermo.
“Un’idea che poi è tramontata. Ce l’hanno proposto... ma poi capita la situazione del Palermo abbiamo subito mollato la presa”.

Stasera c’è Palermo-Brescia...
“Un big match per la Serie B. Si affrontano le due squadre più forti. Bene anche il Lecce che gioca un ottimo calcio, così come lo Spezia. Al Palermo va fatto un plauso perché contro il Perugia ha dimostrato che l’esperienza di Foschi e la bravura di Stellone sono un’arma in più in questo momento. Per quanto riguarda il Brescia, sapevo che potesse fare un bel campionato. Cellino ha grandi ambizioni”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000