Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Gerolin

...con GerolinTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 07 giugno 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Mercato, allenatori e ds. Io pronto a ripartire... dallo scouting. De Paul verso Napoli...”

“È un mercato prevalentemente di allenatori, le prime sei-sette cambieranno. Mai come quest’anno si va su allenatori che sono già accasati con un contratto in essere, questa moda può anche bloccare dei movimenti di mercato e le strategie. Finché i presidenti non si mettono d’accordo è complicato...”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds di - tra le altre - Palermo e Udinese, Manuel Gerolin.

È anche il mercato dei ds...
“La Roma, il Milan, la Fiorentina che ha anche cambiato proprietà. Negli ultimi anni si è andati alla ricerca di questi fenomeni stranieri che magari vogliono insegnarci qualcosa e invece non fanno altro che fare ciò che facciamo noi, cioè creare una buona organizzazione di scouting e fare plusvalenze. Evidentemente si sono venduti bene negli anni. Ma io vengo dalla cultura dell’Udinese dove le plusvalenze si facevano già venticinque anni fa...”.

E leí direttore?
“Vorrei rientrare in un progetto che creda anche nello scouting, quello che ho fatto per tanti anni all’Udinese. Sono prontissimo per fare le cose per bene”.

Che mercato si aspetta?
“Ormai c’è tanta concorrenza. Tutti prima volevano venire in Italia, ora prendiamo gli scarti delle altre nazioni. Però bisognerebbe riuscire ad organizzarsi e arrivare prima a certi calciatori per averli già in casa. Sono curioso di vedere la nuova proprietà della Fiorentina: se Chiesa partirà oppure no, ma credo di sì. Sarà anche il mercato di Icardi che probabilmente l’Inter cederà. E desta curiosità anche la Roma, che potrebbe perdere dei pezzi importanti. Occhio alla Juve, vince campionati da anni e parte sempre da favorita. Ma tutti tifano affinché ci sia qualche concorrente in più, quest’anno potrebbe essere l’Inter che partirà come squadra che può dare filo da torcere alla Juventus”.

E l’Udinese?
“Sempre la solita. Con una buona struttura tecnica. Alla fine la base dei calciatori è superiore alle ultime quattro-cinque. L’Udinese cerca di arrivare prima su alcuni calciatori, non dimentichiamoci che è in A da venticinque anni”.

De Paul verso l’addio all’Udinese?
“Penso proprio di sì. Ha fatto un ottimo campionato, è inevitabile che andrà da un’altra parte per fare una carriera in linea con le sue pretese”.

Dove lo vede?
“Lo vedrei bene al Napoli. Anche per i buoni rapporti tra società”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000