HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Lo Monaco

“Catania, stasera a Trapani ci giochiamo tutto. Palermo di nuovo in B, giustizia è fatta. Cittadella, bravi. Conte e l’Inter, la gente apprezzerà. Sarri merita la Juve. E il mercato...”
02.06.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 16677 volte
© foto di Federico Gaetano

“Il risultato dell’andata cambia sostanzialmente poco e a Trapani ci si gioca tutto”. Così a TuttoMercatoWeb l’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, in vista della partita di questa sera contro il Trapani valevole per la semifinale playoff di Serie C.

Il Trapani di Italiano è la rivelazione del campionato.
“Insieme al Catanzaro è la squadra che ha giocato meglio. L’allenatore è bravo, serio, competente. Ha dimostrato di avere qualità, la squadra si esprime. Magari non condivido l’analisi che ha fatto subito dopo la partita: nel primo tempo hanno avuto una supremazia territoriale, ma i gol sono stati frutto di un’improvvisazione. Così come quello di Lodi è stata una gran furbata, ma una grandissima esecuzione balistica. E il rigore checché ne possa dire Italiano era netto”.

Programmi futuri: che Catania sarà?
“Se sarà B andremo avanti con un programma, in C con un altro. Bisogna aspettare il responso di questa fase finale”.

Serie B: che caos. Alla fine il Palermo è tornato in Serie B...
“È stata resa giustizia. Mi aveva sorpreso la celerità di giudizio che hanno adottato nei confronti del Palermo. Sono contento che sia finita così”.

Il bello della B: il Cittadella che insegue la Serie A.
“Una grande sorpresa, ma fino ad un certo punto. Ha un dirigente bravo, capace che ha operato benissimo. Quando sei competitivo per anni ci sta che fai il grande salto. Con il risultato della partita d’andata messo una discreta ipoteca sul passaggio. Il 2-0 è incoraggiante”.

Lei ha vissuto un’esperienza simile quando dal Catania è andato al Palermo: ora andare nella piazza rivale tocca a Conte, simbolo della Juve e nuovo allenatore dell’Inter. Come si supera l’astio iniziale dei tifosi?
“Alla fine la gente legittima il lavoro delle persone. Un professionista ha il dovere di fare il proprio lavoro a prescindere dalla piazza dove si trova. Conte è un grandissimo tecnico, è stato attratto dalla bontà del progetto dell’Inter e farà benissimo. Per la Juventus Conte è stato un allenatore importantissimo, ma la vita continua. E ci può stare che un professionista vada a svolgere la propria attività da un’altra parte”.

Sarri vede la panchina bianconera. Come lo vede?
“Mi sembra che la Juve abbia fatto una scelta: continuare a vincere attraverso espressione di gioco più appariscente. Mi fa anche piacere per Sarri, a sessant’anni ha vinto il primo trofeo europeo e vederlo festeggiare mi ha fatto anche tenerezza: la sua carriera non ha avuto soddisfazioni ai primissimi livelli, ma se sei professionista in A lo sei anche in C. Ha dimostrato di poter stare ai massimi livelli”.

Che mercato si aspetta in estate?
“Scoppiettante da parte dell’Inter, di ristrutturazione da parte della Roma, di investimenti per l’Atalanta. Mi lascia perplesso la situazione del Milan, vedo poca chiarezza dal punto di vista ambientale. E la Lazio continuerà a fare il suo lavoro a dimostrazione di bontà di idee e progetto. Aspetto con curiosità il Napoli: è venuto il momento di tentare di vincere qualcosa. Non vorrei che De Laurentiis rimanesse nella storia del Napoli come quello che non ha vinto con tutti gli investimenti fatti”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Salerno 17.09 - “È stata una bella rimonta, la squadra ha dimostrato carattere e voglia di fare. L’Arsenal è una grande compagine, Aubemeyang è un simbolo del livello dei Gunners. Il pareggio per noi è stato un bel risultato”. Così a TuttoMercatoWeb il collaboratore del Watford, Nicola Salerno. Champions...

A tu per tu

...con Foggia 16.09 - “Come tutti i derby è una partita che ha un sapore speciale. La settimana si vive in modo diverso, la Salernitana è una squadra differente rispetto all’anno scorso”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Della Salernitana lei è un ex. “A...

A tu per tu

...con Bonato 15.09 - “Con il mercato abbiamo cercato di costruire un gruppo che potesse migliorare qualcosa della scorsa stagione. Iniziamo il nuovo cammino, dopo le prime due giornate la sosta segna una nuova ripartenza. Abbiamo fatto diversi inserimenti, ripartiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.09 - “L’Inter ha condotto un mercato importante, le premesse per un bel campionato ci sono tutte. Il mercato e la partenza fanno ben sperare”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini traccia un bilancio del mercato nerazzurro. Oggi la sfida all’Udinese, che ha tenuto De Paul. “L’Udinese...

A tu per tu

...con Caravello 13.09 - “È stato un mercato estivo con grande fermento, oltre le aspettative. Grandi movimenti, calciatori importanti che sono tornati nel nostro campionato. Bene cosi”. A TuttoMercatoWeb parla l’agente Danilo Caravello. L’intuizione di Cellino per il Brescia è Mario Balotelli. “Se è...

A tu per tu

...con Palermo 12.09 - “Quest’anno è stato un bel mercato, sono arrivati giocatori di spessore. L’Italia sta tornando ad avere il campionato più bello insieme a quello inglese. E se i calciatori del campionato inglese sono arrivati in Italia è un bel segnale”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato...

A tu per tu

...con Vigorelli 11.09 - Grande protagonista sul calciomercato, chi lo conosce sa che non ama le interviste e apparire sui giornali in prima persona. Ogni tanto però Claudio Vigorelli fa un’eccezione, soprattutto quando si parla di un argomento che gli sta a cuore: Samuel Eto’o. “Quando si parla di Samuel...

A tu per tu

...con Galli 10.09 - “È stato un bel mercato, vivo ma molto lungo. Come al solito le cose si fanno gli ultimi giorni. Giampaolo dice che il mercato lungo è per i procuratori, non è così: si informi meglio prima di parlare”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Al di la dei tempi,...

A tu per tu

...con Canovi 09.09 - “Quello estivo è stato un mercato pirotecnico. Ci sono stati movimenti di giocatori importanti come Lukaku e non solo. E sta tornando centrale la figura dell’allenatore, guardate l’Inter”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Il Brescia ha riportato in Italia...

A tu per tu

...con Martorelli 08.09 - “Erano anni che non si vedeva un mercato così scoppiettante con arrivi di giocatori straordinari. Sono rientrati allenatori importanti come Conte e Sarri, il nostro calcio ha preso la giusta piega”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli. Di chi il mercato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510