HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

15 giugno 1974, Italia soffre contro Haiti. E Zoff perde l'imbattibilità

15.06.2018 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 9487 volte

Il 15 giugno 1974 l'Italia fa il suo esordio ai Mondiali organizzati in Germania Ovest. Gli azzurri si presentano alla rassegna iridata con i favori del pronostico, forti della medaglia d'argento a Messico 1970 e di un brillante biennio. Basti pensare che per tutto il 1973 la Nazionale ha mantenuto la porta inviolata. Inizia Germania '74 e all'Olympiastadion di Monaco arriva il modesto Haiti. Per Dino Zoff sembra un pomeriggio di relax ma non ha fatto i conti con Emmanuel Sanon: attaccante dotato di un'impressionante progressione, tanto che a inizio ripresa brucia sullo scatto Spinosi, dribbla Zoff in uscita e deposita in rete: finisce l'imbattibilità del portiere a 1142 minuti. Per fortuna degli azzurri il vantaggio caraibico durerà poco: Rivera, un'autorete di Auguste e Anastasi porteranno il risultato finale sul 3-1.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 16 dicembre QUAGLIARELLA HA RINNOVATO CON LA SAMP, PAROLA DI FERRERO. MILAN, DISTANZA PER FABREGAS. RINNOVO ICARDI, INTER INDISPETTITA DAL TWEET DI WANDA NARA. GASPERINI SUL FUTURO: “LEGATO ALL’ATALANTA, MA SE ARRIVA OFFERTA IRRINUNCIABILE...” - Fabio Quagliarella e la Sampdoria, avanti insieme....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->