HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

20 ottobre 1971, l'Inter perde 7-1 a Mönchengladbach. Una lattina ribalterà tutto

20.10.2019 00:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6825 volte
20 ottobre 1971, l'Inter perde 7-1 a Mönchengladbach. Una lattina ribalterà tutto

Il 20 ottobre 1971 verrà ricordato nella storia del calcio italiano e tedesco per "la partita della lattina". Si gioca l'ottavo di Coppa dei Campioni fra Borussia Mönchengladbach e Inter. I nerazzurri compiono l'imperdonabile errore di sottovalutare un avversario all'epoca poco conosciuto, e dopo 21 minuti sono già sotto 2-1. Al 29' Roberto Boninsegna, apprestandosi a battere una rimessa laterale viene colpito da una lattina di Coca-Cola e dovrà abbandonare il campo. Nella ripresa l'Inter, convinta di avere già in tasca la vittoria a tavolino lascia sfogare il Borussia, che vincerà 7-1. Si apprenderà a fine gara con stupore che la UEFA non contemplava la responsabilità oggettiva, vedendo quindi materializzarsi l'omologazione dell'umiliante risultato. L'entrata in scena del legale nerazzurro Peppino Prisco cambiò le carte in tavola e forte della dichiarazione ufficiale della polizia tedesca, che aveva individuato il teppista e che egli era un olandese naturalizzato tedesco e tifoso del Borussia il caso venne discusso alla Commissione Disciplinare dell'UEFA, che decise per l'annullamento della partita, poi rigiocata in campo neutro. Per la cronaca l'Inter vinse poi a San Siro 4-2 e pareggiò la partita d'andata rigiocata a Berlino Ovest per 0-0, accedendo così ai quarti di finale.

Gc Milano 10/12/2011 - campionato di calcio serie A / Inter-Fiorentina nella foto: commemorazione Giuseppe Prisco © foto di Giuseppe Celeste/Image Sport


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accadde Oggi...

Primo piano

...con Tesser “Stiamo facendo bene, ma la classifica è corta. Basta sbagliare una partita e sei risucchiato subito nella normalità. Guardiamo avanti con fiducia e umiltà, c’è da lavorare duro”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della rivelazione Pordenone, Attilio Tesser. Classifica oltre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510