Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Barbano sul CorrSport dopo le parole di Conte: "Marotta non si lasci convincere"

Barbano sul CorrSport dopo le parole di Conte: "Marotta non si lasci convincere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
martedì 07 luglio 2020 11:23Altre Notizie
di Simone Bernabei

Il Corriere dello Sport, tramite la penna di Alessandro Barbano, commenta le recenti vicissitudini di casa Inter, partendo dalle critiche di Antonio Conte dopo il ko col Bologna e dalle parole di ieri dell'ad Beppe Marotta: "Marotta si conferma un abile tattico, dice che le 4 sconfitta sono troppe per il blasone dell'Inte e poche per il suo progetto di crescita, dice cioè tutto ed il contrario di tutto. Quindi niente. Conte invece conferma di non essere un allenatore tattico, né in campo né davanti ai microfoni.Ogni volta che perde, tira fuori un sassolino dalla scarpa, scaricando la responsabilità sugli altri... Davvero la campagna acquisti estiva, e poi quella invernale, sono state subite dal tecnico leccese? Chiunque ha seguito la genesi della nuova Inter sa che non è così. Lukaku, Sensi, Barella, Sanchez, Lazaro, Biraghi e Bastoni sono tutti acquisti e conferme che il tecnico ha preteso o avallato. Non ne parliamo degli arrivi di gennaio: Young e Moses sono stati espressamente richiesti da lui. Quanto a Eriksen, non è una sua scelta, ma una scelta della società che Conte ha autorizzato. E allora? Che senso ha parlare di pacchetto preconfezionato?... Non è stata una ricostruzione, e neanche un buon restauro. E? stata una rifondazione, costata cara al gruppo Suning, che solo a Conte ha pagato quest'anno dieci milioni di euro netti, e nei prossimi due anni ne pagherà 24... Comunque vada, c'è un punto dove il teorema di Marotta e Conte rischia di rivelarsi fallace. Il successo non è un'opera di ingegneria... Per questo spaventano le indiscrezioni su una rivoluzione, che seguirebbe alla rifondazione incompiuta. Le rivoluzioni pretendono di bruciare i tempi, ma hanno costi esagerati e avanzamenti apparenti, a cui seguono arretramenti uguali e contrari. E soprattutto le rivoluzioni non sono attrezzate per la gestione degli imprevisti. Per spiegare con un esempio: se parte Lautaro, non basta sostituirlo con Dzeko, per essere sicuri di vincere. Marotta, che lo sa, stavolta lo spieghi a Conte. E non si faccia convincere".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000