HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Altre Notizie

Juventus, l'ex Rampulla: "Consiglierei a Perin di andare a giocare"

17.06.2019 21:12 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 12297 volte
© foto di Castellani/FDL71

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto l’ex bianconero Michelangelo Rampulla: “Rinforzi in difesa? Sicuramente quando hai una certa età qualunque infortunio ti porta a stare fuori più tempo. Chiellini non si risparmia mai, quindi l’infortunio è sempre in agguato. Sarebbe ideale trovare prima un difensore di spessore, la storia dei grandi club è fatta dai grandi calciatori, quindi bisogna cercarli”.

Su Sarri: “Credo che Sarri abbia l’esperienza per poter gestire ed essere protagonista in un club come la Juventus. Ha avuto esperienze importanti al Napoli e al Chelsea, pur essendo arrivato tardi nel calcio che conta credo che questo possa essere d’aiuto. Venendo dalla gavetta sa come gestire alcune situazioni. Mi aspetto uno scatto in più della Juventus per quello che riguarda il livello del gioco, anche se il club bianconero deve pensare prima a vincere. Il Napoli giocava bene, ma ci si ricorda della Juve che ha vinto”.

Su Perin in uscita: “Gli consiglierei di andare a giocare. Io sono convinto che il dualismo tra portieri non giova a nessuno. In questo caso la gerarchia è chiara, Szczesny è il titolare. Sicuramente la Juventus ha bisogno di due portieri forti perché le partite sono tantissime. Perin è giovane, avrebbe bisogno di giocare e di fare esperienze. Gli infortuni avuti? Sicuramente pesano, sono infortuni gravi che lasciano il segno. Io credo che per fare il portiere serva qualcosa in più nella testa. Il portiere deve essere forte mentalmente per assorbire gli errori e i gol presi”.

Su Dybala: “Sarri al Chelsea ha giocato con Hazard, per cui credo che sappia gestire i calciatori forti. Sicuramente sa dove metterlo in campo, dipende molto dalla disponibilità del calciatore e dalla voglia di sacrificarsi”.

Cosa pensa Lippi di Sarri? “Lo stima moltissimo, sa che è un grande lavoratore e un grande uomo di calcio. Ne ha sempre parlato bene ed è un suo estimatore”.

Dybala è un fuoriclasse? “È un grande calciatore. Sicuramente tra lui e Del Piero sceglierei Del Piero”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Juve, presto incontro con lo United per parlare di Paulo Dybala Dopo gli acquisti, in casa Juventus è tempo di pensare anche alle cessioni. Secondo la Gazzetta dello Sport nei prossimi giorni andrà in scena un incontro fra i bianconeri ed il Manchester United per parlare di Paulo Dybala. La pista Red Devils, per la Joya, è aperta anche se per...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510