Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

RBN, Lippi: "Vorrei che la stagione si chiudesse com'era iniziata, no a playoff e playout"

RBN, Lippi: "Vorrei che la stagione si chiudesse com'era iniziata, no a playoff e playout"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 21 marzo 2020 21:59Altre Notizie
di Alessandra Stefanelli

Intervistato da Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, l’ex ct Campione del Mondo nonché ex allenatore bianconero Marcello Lippi ha fatto il punto sul momento delicato che sta vivendo l’Italia: “Non ci possiamo più abbracciare per un po’? Ci siamo abbracciati tanto… A parte quello, è un momento che va affrontato così, non è facile, bisogna avere grande serenità, grande convinzione, cercando di fare il massimo e fare in modo che duri il meno possibile. È difficile, però bisogna farlo perché pensare di dover vivere in questa maniera per altri 2-3 mesi sarebbe un grande problema. Dobbiamo fare in modo che duri il meno possibile”.

Cosa sta facendo di diverso?

“Il diverso per tutti noi è lo stare in casa tutta la giornata. Le persone sono abituate a vivere, ai contatti umani, di lavoro, uscire la mattina e tornare la sera a casa con grande piacere. Doverci stare tutto il giorno non è facile. Il profumo del mare per fortuna arriva a casa mia”.

Sul calcio che idea si è fatto?

“Le polemiche ci sono sempre state e sempre ci saranno, l’idea è quella di sempre cioè che ognuno guardi al proprio giardino, ascoltando le parole di qualunque presidente o dirigente c’è un tornaconto personale, per la propria società. Le società che vogliono riprendere gli allenamenti? Non ne voglio parlare nei particolari, parlo in generale. Questa cosa è necessaria e bisogna farla. Poi ci sono tante valutazioni e ipotesi da fare sulla conclusione dell’annata, non c’è dubbio che la stagione debba finire. Si possono fare tante ipotesi, ma dipende da quando si riprende. A me piacerebbe che l’annata si concludesse così com’è iniziata, cioè giocando tutte le giornate e avendo una classifica finale. Mi auguro si possa fare questo anche giocando ogni tre giorni. A me non piacerebbero i playoff e i playout, mi piacerebbe che la stagione finisse in maniera regolare”.

Che consiglio darebbe ai calciatori?

“In questo momento i calciatori sono un pochettino trattati con molta demagogia, si tende a valutare il calciatore come ricco, viziato, che guadagna tanti soldi rispetto ad altre categorie che oggi hanno problemi e questo può essere vero. Ma i calciatori dal punto di vista sociale sono più sensibili di quanto la gente possa immaginare e fanno tantissima beneficenza sia in termini materiali che di umanità, ma magari non vogliono farlo sapere perché la loro vita è sempre sotto i riflettori. Non c’è dubbio che anche in questo caso fa impressione sentire uno che ha preso un aereo per fare un viaggio transoceanico, ma state sicuri che se servirà fare sacrifici i calciatori lo faranno”.

Clicca sul podcast in calce all’articolo per l’intervento completo.


Marcello Lippi ( dirigente sportivo, allenatore di calcio )
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000