HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Maspero: "Torino e Fiorentina da metà classifica"

09.12.2019 21:57 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 1979 volte
© foto di Marcello Casarotti/TuttoLegaPro.com

Riccardo Maspero, ex centrocampista di Torino e Fiorentina, parla a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio, dello scontro tra le sue ex squadre analizzandone i momenti:

Sul Torino
"Secondo me il Torino ha giocato l’inizio di stagione puntando troppo alla qualificazione in Europa League. In ottica qualificazione si pensava a degli interventi da fare sul mercato che poi vista l’eliminazione si sono arenati. Si è scelto di continuare così con questa rosa che non si è dimostrata forte come si pensava. I tifosi hanno il diritto di contestare ma devono tenere stretto il presidente Cairo perché senza di lui il Torino non sarebbe qui".

Sul momento negativo di Simone Verdi
"Verdi sta facendo male. Deve decidere cosa diventare, attualmente è un giocatore a metà che diventa un peso per la squadra. Ha delle ottime doti ma non sta riuscendo per niente a metterle a disposizione del collettivo".

Su Belotti
"L’avrei venduto quando c’erano sul piatto 80 milioni e avrei investito facendo una grande squadra. A volte le società vengono messe davanti a scelte dolorose ma che vanno fatte per il bene sia del ragazzo che della squadra. Belotti deve fare innanzitutto goal e poi magari se riesce ad attirare su di se gli occhi di società pronte a spendere tanto può ambire a trovare una squadra con ambizioni diverse da quelle del Torino, anche grazie a questo farà bene al toro".

Sulla Fiorentina, uscita sconfitta dallo Stadio Olimpico Grande Torino
"La partita di domenica è stata una partita tra due squadre di mezza classifica, non di più. La Fiorentina non può presentarsi con quell’attacco. La squadra è quella che è, ha alcuni giocatori importanti ma la squadra è formata da tanti elementi, non ci si può aggrappare solo a Chiesa e Ribery. Vlahovic è un ottimo giocatore ma al momento non può essere il centravanti della Fiorentina. Se vuoi essere forte e completo, davanti bisogna avere almeno due punte e penso che sia Chiesa che Ribery possano interpretare il ruolo di seconda punta nel 3-5-2 in maniera ottimale".

Sul Milan
"Sulla manica delle maglia c’è il simbolo delle 7 Champions League, questo fa capire quanto pesa quella maglia. Ora nella rosa rossonera quasi tutti i giocatori non sono all’altezza del vero Milan, probabilmente nessuno di questi giocherebbe nei Milan che vinceva in Europa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Bogdan Lednev: un regista letale da calcio piazzato Specialista nei calci piazzati, il classe 1998 Bogdan Lednev (inserito non a caso nella lista dei 50 giovani dei giovani da tenere d'occhio nel 2020 dalla UEFA, ndr) è considerato uno dei grandi talenti dell'Ucraina che verrà: Shevchenko non lo ha ancora chiamato in Nazionale maggiore,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510