HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » avellino » Le pagelle
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Casertana-Avellino 2-0, le pagelle: tutti bocciati, dalla figuraccia non si salva nessuno

17.11.2019 16:56 di redazione TuttoAvellino    per tuttoavellino.it   articolo letto 117 volte

Non c'è nulla da salvare della prestazione dell'Avellino a Caserta. Squadra involuta, nervosa, fumosa, impalpabile. Charpentier illude (palo), Starita e D'Angelo colpiscono. Tutti bocciati. Celjak e Micovschi colpevoli sulle due reti. Attaccanti mai pericolosi, le occasioni da rete le creano i difensori. Le pagelle di Casertana-Avellino 2-0.

Tonti 5.5 – Esce su Origlia e lascia porta libera al tap-in di Starita. Poi è graziato dall’attaccante che cicca la conclusione a tre metri da lui. Nella ripresa evita il tris su Paparusso.

Laezza 5.5 – Parte a destra, poi si sposta a sinistra ma non commette grossi errori. Ci prova in area avversaria mancando il gol a inizio ripresa con una bella girata. Nell’assalto poco convincente della ripresa perde le marcature.

Zullo 5.5 – Assieme a Celjak colpevole sull’azione dell’1-0 casertano. Adamo innesca l’azione dalle sue parti. Poi prende in mano le redini di una difesa in netta difficoltà.

Illanes 5.5 – Mezzo voto in meno per la poca reattività in occasione delle due reti della Casertana, manca il pareggio nel primo tempo quando impegna Crispino con una gran girata.   

Celjak 5 – Parte propositivo, serve l’assist a Charpentier (palo) poi si addormenta su Origlia e causa – non solo per sue responsabilità – il vantaggio della Casertana. Prova a rifarsi attaccando la fascia nel primo tempo, fuori subito nella ripresa.

(11’ st Silvestri 5.5 – La volontà non gli manca. Corre, ma senza una meta. Subisce un colpo che lo stordisce).

De Marco 5.5 – Gara di quantità contro la squadra che lo ha visto crescere e lanciato nel professionismo. Prestazione senza infamia e senza lode.

Di Paolantonio 5.5 – Un paio di conclusioni nel primo tempo che avrebbero meritato maggiori fortune. Insidioso sui calci piazzati, da un suo traversone in area nasce la chance di Illanes. Nella ripresa non si ripete e si spegne lentamente.

Rossetti 5 – Nervoso e inconcludente, viene pure alle mani con Origlia e rischia il cartellino. Capuano lo toglie nell’intervallo.

(1’ st Njie 5.5 – Dieci secondi e travolge De Marco rischiando di fargli male. Poi evita disastri, ma la Casertana nella ripresa ha attaccato decisamente poco).

Micovschi 5 – Meno reattivo del solito, soffre la gibbosità del terreno di gioco che lo frena negli assalti sulla sinistra. Poi si perde D’Angelo e l’ex sfrutta l’occasione. Non migliora nella ripresa ed esce dalla contesa a testa bassa.

(24’ st Karic 5.5 – Girovaga per il campo alla ricerca di un pallone, i compagni lo assistono poco e male e lui non fa nulla per accendersi).

Albadoro 5 – Prova a far valere la sua fisicità in area, ma ne becca pochi di palloni giocabili. Quando ce l’ha tra i piedi perde spesso l’attimo…e il pallone.  Rimedia anche un giallo per un colpo rifilato a Starita: tanto nervosismo in corpo.

(11’ st Alfageme 5 – Solita storia: sbraccia, urla e non tira in porta).

Charpentier 5.5 – Sfortunato in avvio di gara con un colpo di testa di poco impreciso che termina sul palo. E’ l’unica fiammata: oggi ha deluso anche lui.

All.: Capuano 5 – Affonda con tutta la sua squadra. Aveva detto che il ciclo terribile era terminato con il Potenza. A Caserta, contro un avversario falcidiato dagli infortuni, ha rimediato la quarta sconfitta di fila. Poche parole, più fatti.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Avellino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510