HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » bologna » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

LIVE TMW - Juve-Bologna, Sarri "Dobbiamo aggredire di più le partite"

19.10.2019 23:58 di Giovanni Albanese    articolo letto 12139 volte
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
LIVE TMW - Juve-Bologna, Sarri "Dobbiamo aggredire di più le partite"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Al termine del match casalingo contro il Bologna, parla il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri.

23.46 - Inizia la conferenza stampa

La sensazione è che la Juventus riesca a gestire di più con le grandi squadre e meno con le squadre di livello più basso?
"Il problema è la gestione. Perché non dobbiamo aggredire le partite per chiuderle? Io non voglio la gestione. Dobbiamo aggredire le partite, se uno non ce la fà martedì gioca un altro. Abbiamo fatto molto meglio nel secondo tempo, gli ultimi minuti dobbiamo analizzarli bene per quello che è successo".

Il limite è solo la cattiveria di chiudere la partita o c'è altro?
"La cattiveria può essere un problema relativo alle ultime tre partite. Prima avevamo qualche problema in più a creare le situazioni, adesso la squadra crea di più. La spiegazione per le prime partite più essere quella di una manovra più lenta e di una bassa capitalizzazione delle occasioni. Ma nel primo periodo della stagione ci può stare. Il Bologna è una squadra di ottimo livello, noi abbiamo messo a posto delle situazioni, adesso dobbiamo essere bravi a concretizzare".

Rabiot?
"Molto più vivo e dentro il gioco. Anche a livello di personalità, gli ho visto fare una bella partita, ha fatto dei passi in avanti".

Cosa gli ha chiesto?
"Pjanic sarebbe stato preso da Soriano, lui doveva venire ad aprirci qualche spazio. Lo ha fatto bene".

Si parla di cattiveria, come si allena? Perchè è stato ammonito?
"Ho protestato sul loro gol perché pensavo ci fosse fallo su Bernardeschi. Tutto nella normalità però, il quarto uomo è stato un po' permaloso, anche se ero fuori dall'area tecnica. La cattiveria nasce dentro, in allenamento su certi palloni ci vai con una serenità diversa, come quando provi i rigori. E' un misto tra qualche esercitazione ma anche convincimento parlando con i giocatori coinvolti".

Banalmente, si veste sempre allo stesso modo per scaramanzia?
"Spero che questa roba me la cambino, o almeno me la lavino. Mi vesto con quello che trovo nello spogliatoio. Stasera ho trovato un piumino, ma mi sembrava troppo".

MIhajlovic venne a Empoli a studiare da lei...
"Da quella occasione ho una grande stima nei suoi confronti, è un uomo straordinario. Ci siamo salutati da lontano, anche perché ho un po' di raffreddore. Gli avrei detto che dal mio punto di vista il Bologna è la squadra che finora mi è piaciuta di più. Ha facilità nel ripartire, ha Palacio che è ancora straordinario e credo lui stia facendo un lavoro di ottimo livello. In questo momento il pubblico di Bologna si diverte a vedere la squadra che fa un bel gioco. Sta facendo un grande lavoro".

23.58 - Finisce la conferenza stampa

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Bologna

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510