HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » Notizie di FV
Cerca
Sondaggio TMW
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

CASO TRAORÈ, VISITE SOLO A GIUGNO: IN AZZURRO O IN VIOLA?

25.03.2019 16:00 di Andrea Giannattasio    per firenzeviola.it   articolo letto 415 volte
CASO TRAORÈ, VISITE SOLO A GIUGNO: IN AZZURRO O IN VIOLA?

Tutto rimandato a fine giugno sul “caso” Traorè. E in ogni caso - si fa sapere da Empoli - ogni tipo di valutazione sul calciatore spetterà alla Fiorentina in quanto, per il club azzurro, il giocatore è regolarmente convocabile e disponibile all’attività agonistica. Nonostante infatti, fin da dopo gennaio, si fosse sparsa la voce che il centrocampista classe 2000 avrebbe dovuto svolgere visite aggiuntive per permettere il completo tesseramento con la società viola (il contratto fino al 2023 è stato firmato ma ancora non depositato in Lega), la convocazione con la Nazionale ha cambiato le carte in tavola, con il giocatore che dopo gli impegni con la Costa d’Avorio non avrà il tempo (né la necessità) di svolgere ulteriori approfondimenti medici, che la Fiorentina avrebbe richiesto dopo quelli effettuati presso il reparto di medicina sportiva di Careggi lo scorso 16 gennaio.

La cronistoria del “caso” è tema noto: al termine delle visite avvenute nel corso della finestra di mercato di gennaio (con Traorè che è acquistato dal club di Viale Fanti per una cifra attorno ai 12 milioni), il trasferimento dall’Empoli, anche se ufficializzato dai viola, non viene però formalizzato in Lega. In un primo momento - fa sapere l’entourage del giocatore - la motivazione addotta è solo figlia della tempistica (“Non c’era il tempo per ultimare le visite”); poi però le voci iniziano a girare, fino alla stesura dell’articolo de La Nazione del 27 febbraio che per il giovane Hamed ipotizza “anomalie emerse nell'esame cardiologico” da approfondire con ulteriori esami. Una bomba ad orologeria che riporta alla mente spiacevoli episodi passati finiti in tragedia.

L’Empoli si difende minacciando il ricorso alle vie legali e, nel contempo, fa sapere che il giocatore ha la piena idoneità sportiva per continuare la sua stagione in maglia azzurra. Non è un caso, dunque, che il centrocampista (dopo un periodo di difficoltà fisiche in cui raccoglie appena 26’ in un mese) sia tornato una pedina imprescindibile per il tecnico Andreazzoli, richiamato a fine marzo al posto di Iachini. E siamo all’attualità. Dove, come raccolto da Firenzeviola.it, la novità più importante riguarda lo slittamento a fine campionato delle visite mediche aggiuntive di Traorè, delle quali potrebbe doversi occupare direttamente la Fiorentina dal 1° di luglio (ovvero giorno in cui il mediano sarà viola al 100%, almeno sulla carta), visto che per l’Empoli il calciatore non ha bisogno di approfondimenti. Il caso, dunque, resta ancora aperto.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510