HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fiorentina » News
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

MANCINI, Chiesa giocherà, mi aspetto grande prova

17.11.2019 17:40 di Redazione FV    per firenzeviola.it   articolo letto 94 volte

Da Palermo si è svolta la conferenza stampa di presentazione della partita di domani della Nazionale, contro l'Armenia, a qualificazione ormai ottenuta . Ecco alcuni stralci dell'intervista del ct Roberto Mancini: "non mi aspettavo dieci vittorie, ma la qualificazione, questo sicuramente. L'obiettivo primario non è stato quello di vincere, ma di diverso per riportare i tifosi intorno alla Nazionale, poi dare la possibilità ai giocatori per un calcio vincente. Fossimo riusciti a fare questo poi i risultati sarebbero stati la conseguenza. Non volevamo vincere speculando, ma cercando di fare la partita. Rischiando, anche, e i giocatori lo hanno assimilato velocemente. Con l'Armenia è una partita dove dobbiamo migliorare, pure se non conta niente. Fare gol, difendere bene, gioco... sono tre cose importanti per una squadra forte. Se Tonali gioca di nuovo? Siamo in alto mare con la formazione, dobbiamo vedere oggi e domani per il recupero di venerdì. Un po' di stanchezza c'è, faremo dei cambi.  Chiesa? Lui giocherà, è uno di quelli sicuri. Mi aspetto una grande prova, non solo da lui ma da chi non ha giocato venerdì. Di meritare di essere qui... la prestazione non è singola, ma corale e con la squadra. Ci saranno 3-4 che avranno una motivazione in più".

Quali sono le lacune? "Ci sono... a Zenica, sul 2-0, abbiamo incominciato a difendere più bassi. Alle volte trovi la squadra che ti mette lì, non devi lasciare spazio. Invece lo abbiamo fatto... Dobbiamo difendere bene, più chiusi e più rapidi, oppure rimanere più alti quando sei in vantaggio di uno o due gol. Puoi anche non avere giocatori pronti".

Sei stato sorpreso dalla velocità di approfondimento? "Sì, pensavo che arrivassimo a marzo/aprile prossimo. È anche vero che Jorginho e Verratti avevano giocato solo una gara insieme, non potevano non giocare. Mettere in campo gli altri più giovani che non sembravano potessero giocare titolari.. Mi hanno sorpreso, hanno preso al volo la chance che hanno avuto. Devono farlo anche gli altri. Nel momento delle convocazioni dovrò andare in conclave, sarà un problema lasciare a casa i ragazzi".

Ventimila biglietti venduti a Palermo... "È un piacere essere qui, Palermo merita la Serie A per pubblico e città. Il dispiacere che non ci sia è tanto. Noi abbiamo bisogno dei tifosi, dobbiamo giocare bene per sostenerci. Potrà essere una serata divertente, pure se la gara non sarà semplice, all'inizio".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fiorentina

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510