HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » genoa » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

Juve: sogno Neymar! Ma ne vale la pena? Inter: Sanchez c'è, il pensiero di Icardi, la voce Vidal. Milan: Piatek e le solite sentenze. Napoli: Lozano e Llorente per Carletto. E Balotelli...

20.08.2019 16:01 di Fabrizio Biasin    articolo letto 88342 volte
Juve: sogno Neymar! Ma ne vale la pena? Inter: Sanchez c'è, il pensiero di Icardi, la voce Vidal. Milan: Piatek e le solite sentenze. Napoli: Lozano e Llorente per Carletto. E Balotelli...
© foto di Alessio Alaimo
Buongiorno e buonasera. Tra due settimane chiude il carrozzone del mercato e purtroppo resteranno solo quelle cose noiose chiamate partite. Facciamoci forza. Il dato di fatto è che puoi allungare i tempi del mercato quanto vuoi ma comunque tutti i club si ridurranno a fare le loro cose all'ultimo: tanto vale chiudere baracca a Ferragosto. Ma evitiamo inutili e sciocche polemiche e andiamo con il gran minestrone di queste frizzantissime ore.
(Sono al mare, non c'ho voglia, portate pazienza, da settimana prossima torneremo a fare le cose per bene. Si fa per dire).
Balotelli torna al Brescia. La sua conferenza è stata come le precedenti 28393. Lui che dice "vedrete", lui che ride poco, lui che sfida tutti. Ora, dopo tanti anni di "vedrete" non è che siam qui a cascare giù dal pero, ma è vero che stiamo parlando di "casa sua" e se c'è una speranza di vederlo brillare è decisamente lì. Due soldi al Fantacalcio noi li spenderemmo (e li spenderemo).
"As" dice che c'è pure la Juve su Neymar (in cambio di Dybala e 100 milioni). Non sappiamo minimamente se sia vero oppure no, ma saremo cattivissimi ed altezzosi: noi questa operazione non la faremmo mai. Neymar? Fortissimo, per carità, ma ne varrebbe davvero la pena? Dai, a quelle cifre (qualche decina di milioni di ingaggio, attualmente 37 in totale)? Con quella resa (oh, sul più bello si squaglia sempre)? Con quel carattere (i "giocatori spogliatoio" sono decisamente un'altra cosa)? Non ci crediamo tantissimo e - opinione nostra - non avrebbe molto senso. Poi per carità, ognuno ha i suoi prediletti.
(Non so perché sto utilizzando il plurale maiestatis, "sarà lo iodio" cit.).
Icardi. Che bello parlare del caso-Icardi. Che divertente. Quante emozioni (qui sarcasmo). Sul caso-Icardi potete fare due cose: 1) Credere a chi vi dice che il giocatore un giorno apre al Napoli, poi alla Roma, poi vuole solo la Juve, poi ascolta il Psg. 2) Oppure credere a chi vi recita da mesi la stessa filastrocca: nonostante la spinta di chi gli sta vicino ("scegli dove vuoi andare"), la sua risposta è sempre uguale ("ho già deciso e l'ho già scritto, sono interista"). Questa presa di posizione totalmente illogica va oltre le ragioni del calcio e ha pochissimo senso se riferita a un professionista che, come gli altri, ha una data di scadenza (le carriere durano quello che durano), ma di sicuro non difetta di coerenza. Anche questa è una cosa rara, nel calcio. Ora: l'ex capitano resterà fermo sulle sue posizioni fino al 2 settembre? Pare difficile, ma è anche vero che dire no persino alla mega offerta del Monaco (praticamente un milione al mese) è un chiaro segnale che "Icardi" e "logica" si incrociano in un enorme ossimoro.
Oggi l'Inter chiude per Sanchez. E realizza una piccola magia. Il Manchester pagherà buona parte del corposissimo ingaggio, la rimanenza sarà comunque consistente, il giocatore negli ultimi due anni ha combinato poco-niente e con Dzeko non c'entra una fava ma, diciamolo, si tratta decisamente di una punta da leccarsi i baffi.
A centrocampo? Vidal - già primissimo nella classifica del "Premio Lavezzi", ovvero il trofeo che celebra il giocatore più associato al tal club ogni santo mercato - è una possibilità. Ma in onore al medesimo "Premio Lavezzi" siamo convinti che ne parleremo anche a gennaio prossimo, e a giugno, e poi a gennaio, e poi a giugno. E così via.
Se la Fiorentina, come pare, prenderà Ribery, io du' spicci al Fantacalcio ce li butto (e con Balotelli siamo già alla doppia scommessa: sarà "rosa champagne").
Napoli, finalmente arriva Lozano. E Llorente è una possibilità sempre più concreta: questa l'ho copiata da alcuni siti prestigiosi.
Al Milan manca la punta, lo sa anche mia zia. Per Correa è sempre la solita storia: si cerca l'incastro a 40 milioni. Di Modric chiedete a chi ne ha parlato (di sicuro non il club). E Piatek? Chi lo celebrava ora gli dà del sopravvalutato "perché non ha fatto gol in pre-campionato". Il solito, insomma. Vien voglia di prendere pure lui al Fantacalcio.
Fine. Siamo sotto il minimo sindacale, ce ne rendiamo conto, ma tanto tra poco si torna a giocare e buonanotte ai suonatori.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Genoa

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510