Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / In Primo Piano
Lautaro, Vidal (e Messi): perché le strategie dell'Inter passano anche dal big match di stasera al Camp Nou
sabato 08 agosto 2020 19:56In Primo Piano
di Redazione FcInterNews.it
per Fcinternews.it

Lautaro, Vidal (e Messi): perché le strategie dell'Inter passano anche dal big match di stasera al Camp...

Il Napoli sogna, il Barcellona trema. Perché i blaugrana, nonostante l'utile 1-1 del San Paolo prima dello stop, hanno tutto da perdere questa sera nel ritorno degli ottavi di Champions League contro i partenopei. Una partita che, in caso di eliminazione, può rappresentare uno spartiacque per il club catalano. Già in una situazione finanziaria complicata, perdere il gruzzolo significativo garantito dal prosieguo del cammino in Europa sarebbe controproducente. Inoltre, non arrivare fino in fondo alla competizione, dopo aver perso la Liga a favore del Real Madrid, potrebbe portare a una rivoluzione della rosa.

Ovviamente il primo pensiero va a Leo Messi, che alla luce di un cambio generazionale e un abbassamento delle aspettative del club dovuto alla mancanza di liquidità potrebbe seriamente fare riflessioni sul proprio futuro. Ma restando in tema più realistico, sono due i nomi in chiave Inter che potrebbero essere coinvolti da un'eventuale eliminazione del Barcellona a opera del Napoli.

Innanzitutto, Lautaro Martinez, che nonostante le parole di José Bartomeu (a suo dire, discorso in standby fino al termine della Champions League) non è mai stato così vicino dal rimanere a Milano, teoria rafforzata anche dalle recenti dichiarazioni dell'agente (LEGGI QUI). La forza finanziaria del Barça oggi non permette di accontentare le richieste dei nerazzurri, che di certo non abbasserebbero le loro pretese accettando scambi poco utili dal punto di vista tecnico. Anche dal punto di vista mediatico, negli ultimi giorni, la convinzione di vedere el Toro in blaugrana ha perso consistenza, trovando improvvisamente numerosi ostacoli sul suo percorso (l'ultimo, la permanenza di Luis Suarez). In parole povere, anche al termine di questa stagione non è detto che i discorsi tra i due club possano portare a un trasferimento.

Diversa invece la situazione di Arturo Vidal, che nelle scorse ore ha ammesso, intervistato da El Mundo Deportivo, di voler rispettare il contratto con il Barcellona, rimanendo dunque fino alla sua scadenza nel giugno 2021. Parole a uso e consumo dei media catalani, visto che il cileno non ha mai detto pubblicamente di volersene andare ed è stato piuttosto equilibrato nelle sue esternazioni, in attesa degli eventi. Chiaro che, come riportato da MD, Vidal potrebbe essere sacrificato sull'altare del FFP, essendo in scadenza di contratto tra qualche mese e con un ingaggio da circa 8 milioni a stagione. Situazione che potrebbe ingolosire proprio l'Inter, che per lui non investirebbe più di 7-8 milioni e di certo non lo farebbe in caso di separazione da Antonio Conte.

Ad oggi la situazione tra i tecnico salentino e il club nerazzurro è in standby, le parti parleranno di futuro solo al termine dell'Europa League. Chiaramente, per quanto il buon senso inviti a proseguire il cammino insieme, non si può escludere un addio dell'allenatore in caso di divergenza con la dirigenza. E in questo caso, è ovvio che difficilmente, al netto degli ottimi rapporti con l'agente Fernando Felicevich (contributo decisivo nell'operazione Alexis Sanchez), Beppe Marotta punterebbe su Re Arturo, richiesto esclusivamente da Conte, virando di conseguenza su un altro obiettivo più in linea con la filosofia del club.

Insomma, il risultato di Barcellona-Napoli potrebbe avere ripercussioni a stretto giro anche sulle strategie di mercato dell'Inter, ad oggi comunque frenate in parte dall'incertezza sulla panchina della prossima stagione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000