HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Alessandro Cortinovis, il "dieci" dell'Atalanta del futuro

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
23.11.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 3212 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L’Atalanta è tornata a macinare gioco e vittorie, in un campionato Primavera 1 che, dopo aver lasciato spazio agli impegni delle nazionali giovanili, è ripartito subito nel segno della giovane Dea. I bergamaschi non hanno fatto sconti, battendo 4-1 il Napoli e mostrandosi decisamente sul pezzo e per niente distratti dall’imminente impegno in Youth League, che vede la squadra di mister Brambilla in corsa per uno storico passaggio del turno. Mattatore del match è stato Alessandro Cortinovis, uno dei tanti prospetti che stanno studiando per un futuro da grandi nella fucina di talenti di Zingonia. Un “dieci” di quelli che diventati merce rara nel calcio moderno, un profilo tutto da seguire in quella che promette di essere l’annata propedeutica per il salto tra i professionisti.

Marchio Atalanta - Contro il Napoli, Cortinovis ha messo a segno il suo secondo gol nelle otto apparizioni stagionali con la maglia nerazzurra. Lo ha fatto nel modo che più gli piace, con un tocco di classe dei suoi: morbido pallonetto a castigare una uscita imperfetta del portiere ospite, e palla appoggiata docilmente in fondo al sacco per il raddoppio che ha spianato la strada al successo dei suoi. Quella di ieri è stata l’ennesima prova di spessore del ragazzo nativo di Bergamo, che in questo inizio di stagione ha dato continuità anche alla sua trafila in maglia azzurra, avvicinandosi a quota cinquanta presenze collezionate con tutte le rappresentative, a partire dall’Under 15. Il “marchio Atalanta”, d’altra parte, si conferma un bollino di qualità non indifferente per le qualità di un giovane calciatore. A maggior ragione per chi, come Alessandro, il nerazzurro lo veste praticamente da sempre: dopo i primi calci nella Polisportiva Monterosso, gli scout della Dea lo hanno portato a Zingonia a partire dai Pulcini, respingendo sempre al mittente le numerose avances portate da molti club italiani.

Entusiasmo contagioso - Cortinovis è un numero dieci moderno, capace di interpretare un ruolo ormai in via di estinzione col giusto compromesso tra sprazzi di talento e capacità di esprimerlo con continuità dalla metà campo in avanti. Non è raro vederlo impiegato come mezzala o come “falso nove”, anche se la posizione nella quale sa dare il meglio di sé è proprio quella tra le linee, a far da raccordo tra la mediana e il reparto avanzato. Destro naturale, con un bagaglio tecnico davvero notevole a sua disposizione, Alessandro sta crescendo anche in fase realizzativa, fondamentale nel quale a volte pecca per un eccessivo uso del fioretto, quando sarebbe più indicata la sciabola. Arrivato in Primavera lo scorso anno, giusto in tempo per conquistare lo Scudetto di categoria, il classe 2001 sta lavorando per completare una struttura fisica buona, ma che ancora necessita di irrobustirsi. Acquisendo un po’ di potenza e esplosività in più, Cortinovis potrà davvero fare sfracelli sulla trequarti, presentandosi con un biglietto da visita importante al momento dello sbarco nel calcio dei grandi. Come ogni buon allievo del vivaio atalantino, Alessandro si distingue per l’umiltà e la serietà con la quale si approccia alla sua giovane carriera, senza però mai perdere quell’entusiasmo fanciullesco che risulta contagioso a vederlo disegnare calcio in campo. Dopo un piccolo problema fisico che lo aveva tenuto ai box nelle ultime settimane, Cortinovis si è ripresentato col botto al rientro in campo. L’Atalanta si coccola il suo "dieci" del futuro, insieme alla ricca nidiata di una Primavera che sogna di fare la storia, tra campionato e Youth League.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

UFFICIALE: Chelsea, il TAS sblocca il mercato di gennaio 2020 Giornata di festa in casa Chelsea, il TAS ha infatti dimezzato il blocco del mercato imposto dalla FIFA a causa del tesseramento irregolare di calciatori minorenni. Queste, nel dettaglio (vedi foto in calce), le modifiche apportate alla precedente sanzione: - via libera al mercato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510