Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Marco Sala, chiave dell'affare-Sensi: sogno nerazzurro nel cassetto

Marco Sala, chiave dell'affare-Sensi: sogno nerazzurro nel cassettoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 28 giugno 2019 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Dal fornitissimo mazzo di giovani cresciuti nel vivaio dell’Inter sembra essere finalmente uscito il jolly in grado di mettere tutti d’accordo, nella trattativa che vede impegnato il club nerazzurro con il Sassuolo, con l’obiettivo di mettere Stefano Sensi a disposizione di Antonio Conte. Dopo la girandola di nomi rimbalzati a turno nei giorni scorsi, a far quadrare i conti dell’affare sembra destinato ad essere un cavallo a sorpresa, emerso nelle ultime ore come il tassello decisivo per il lieto fine delle trattative.

Buona la prima - Marco Sala è il profilo che non ti aspetti, l’underdog saltato fuori all’ultimo momento dopo giorni nei quali, per il ruolo di contropartita tecnica messa sul piatto da parte dell’Inter, erano state avanzate le candidature di molti giovani pronti a vivere la loro prima annata da professionisti. Un passaggio che Sala ha il vantaggio di aver già affrontato, e in maniera decisamente brillante, nella stagione appena conclusa. Dopo aver impreziosito la sua trafila nel vivaio interista conquistando trofei in serie, alcuni dei quali sollevati per primo, da capitano dell’Inter pigliatutto di Stefano Vecchi, il laterale sinistro classe 1999 si è misurato per la prima volta col calcio dei grandi. La sua annata con la maglia dell’Arezzo, nel campionato di Serie C, è stata da applausi: 38 presenze complessive arricchite da due gol, numeri che lo hanno reso uno degli insostituibili della squadra allenata da mister Dal Canto, capace di spingersi fino ai quarti di finale dei playoff. Il secondo posto nel Ranking di categoria a cura de La Giovane Italia, a un’incollatura dal primatista Fiordaliso, fotografa l’eccellente rendimento di un ragazzo che, non a caso, è entrato nei radar del calcio che conta.

Sogno nel cassetto - Esterno di sinistra capace di agire con pari efficacia sia da quarto di difesa che da laterale in un centrocampo a cinque, Sala spicca per una interpretazione del ruolo completa ed equilibrata, che lo rende capace di farsi trovare in costante appoggio in fase offensiva e mai fuori posizione in quella difensiva. Un mancino educato gli permette di essere efficace nei cross, consentendogli anche qualche licenza poetica sotto forma di tentativi dalla distanza. Il suo è un telaio fisico da normotipo, ma con un motore inesauribile: doti aerobiche eccellenti, al pari della resistenza organica, fattori grazie ai quali riesce a battere senza sosta la fascia di competenza. Il rendimento nella sua prima annata da professionista non sorprende, alla luce delle qualità mentali di un ragazzo che, la scorsa estate, si è diplomato brillantemente al liceo Scientifico “Majorana” di Rho. Sempre attento e “sul pezzo”, con un carattere forgiato dalla lunga militanza in nerazzurro e una fascia da capitano indossata in Primavera a certificare il suo notevole carisma, Sala ha saputo conquistarsi fin da subito la fiducia dei compagni più esperti grazie alla sua semplicità e una estrema dedizione per il lavoro. Adesso lo aspetta il Sassuolo, che lo ha valutato cinque milioni di euro e che è pronto a scommettere su di lui, magari con l’anticamera di un prestito in Serie B per salire un gradino alla volta verso l'obiettivo dell'esordio in Serie A. Frosinone, Perugia e Pescara sono a pronte a fare la loro mossa una volta definita la trattativa che lo vestirà di neroverde. Sullo sfondo, però, Marco continua a cullare il suo grande sogno: scendere in campo a San Siro con la maglia dell’Inter. Un obiettivo per il momento rimandato, ma che rappresenterà ulteriore benzina sul fuoco delle ambizioni di un ragazzo che non ha paura di pensare in grande.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000