HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Cosenza-Venezia - Tutino sfida Bocalon

Fischio d'inizio domani sera alle ore 15:00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
01.05.2019 06:12 di Patrick Iannarelli   articolo letto 2362 volte
© foto di Andrea Rosito

Ci sono delle partite in cui non bisogna fare calcoli. L'imperativo diventa soltanto uno, ovvero vincere. Senza pensare troppo alla matematica o a chissà cosa. Tre giornate al termine del campionato di serie B, Cosenza e Venezia si sfidano per poter raggiungere un unico obiettivo, la salvezza.

I padroni di casa non sono ancora aritmeticamente salvi, anche se il successo per 1-0 nel match di andata rischia di far pendere gli scontri diretti dalla parte dei rossoblù. Basta un punto, nulla di eccezionale. Ma uno stop non creerebbe problemi. La squadra di Cosmi è invece costretta a vincere, per ben due motivi. È necessario mantenere il passo del Crotone, ormai sempre più vicino alla meta. Ma soprattutto per poter dare un segnale forte e togliersi il prima possibile dalla zona playout.

COME ARRIVA IL COSENZA - La sconfitta di Benevento ha parzialmente oscurato il buon lavoro fatto nell'ultimo periodo, segnato da due successi ed un pareggio. Parliamo comunque di tre partite caratterizzate dai clean sheet, senza dimenticare il derby vinto contro il Crotone. Ma è tra le mura amiche che questa squadra ha ottenuto la salvezza, dunque non sarà affatto semplice per la squadra di Cosmi fare punti sul terreno di gioco del San Vito-Marulla.

Per quanto riguarda la sfida di oggi, si va verso il 4-3-3, con Perina tra i pali. Difesa composta da Bittante, Capela, Legittimo e D'Orazio, con Palmiero in cabina di regia. Sciaudone e Bruccini a supporto, mentre in attacco Tutino sembra essere favorito su Maniero. Baez ed Embalo andranno a completare il reparto.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Una sola vittoria e quattro pareggi nelle ultime dieci partite giocate, troppo poco per poter raggiungere la salvezza. Le due sconfitte consecutive contro Ascoli e Crotone hanno frenato ancor di più la squadra di Cosmi, che non riesce nemmeno a segnare così tanto. Un problema non da poco, soprattutto in questo momento della stagione.

Per il match di oggi si va verso la riconferma del 3-5-2, con Vicario in porta e la difesa a tre composta da Coppolaro, Modolo e Domizzi. Zampano e Garofalo agiranno sulle corsie esterne, con Segre, Schiavone e Pinato in mediana. In attacco confermato Bocalon, con Zigoni che potrebbe partire dal primo minuto.

COSENZA (4-3-3) - Perina; Bittante, Capela, Legittimo, D’Orazio; Sciaudone, Palmiero, Bruccini; Baez, Tutino, Embalo.
A disposizione: Quintiero, Saracco, Idda, Hristov, Mungo, Schetino, Trovato, Garritano, Litteri, Maniero.
Allenatore: Piero Braglia

VENEZIA (3-5-2) - Vicario; Coppolaro, Modolo, Domizzi; Zampano, Segre, Schiavone, Pinato, Garofalo; Zigoni, Bocalon.
A disposizione: Facchin, Lezzerini, Fornasier, St Clair, Zennaro, Besea, Mazan, Rossi, Cernuto, Vrioni, Soldati.
Allenatore: Serse Cosmi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 19 maggio JUVENTUS, PARTE IL TOTO ALLENATORE: SARRI E INZAGHI LE DUE IDEE PRINCIPALI. LA ROMA PENSA A BIELSA, MA C’È IL CELTA VIGO. INTER, SEMPRE PIÙ ANTONIO CONTE. MILAN, LA FEDERAZIONE BRASILIANA PENSA A LEONARDO - Dopo l’addio di Massimiliano Allegri la Juventus cerca un nuovo allenatore....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510