HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Grecia-Italia - Out Insigne, Quagliarella dal 1'

08.06.2019 06:50 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 17156 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Si fa sul serio, c'è un Europeo da conquistare per l'Italia, che torna a dare segnali positivi dopo l'esclusione dall'ultimo Mondiale. Le qualificazioni per la manifestazione del 2020 continuano, bisogna puntare ancora a vincere adesso. Roberto Mancini va ad Atene, la Nazionale va a caccia dei tre punti contro una Grecia che pure è in crescita dopo un periodo di crisi. Si gioca ad Atene, ore 20.45. Per ben continuare.

COME ARRIVA LA GRECIA - Quattro punti nelle prime due partite del girone di qualificazione grazie ad una vittoria contro il Lichtstein e un pareggio in Bosnia. E' in crescita la Grecia, che sta dando segnali incoraggianti anche sul piano del gioco. L'ultima partita disputata, però, è stata quella di fine maggio con la Turchia, un'amichevole, finita male: 2-1 per gli avversari, ma il risultato lì conta fino ad un certo punto. In conferenza stampa spesso si bluffa e l'ha fatto anche Anastasiadīs in conferenza stampa. Invece la Grecia è molto diversa da quella descritta dal proprio tecnico. Probabile il 3-5-2, con Siovas ad aggiungersi a Papastathopoulos e Manolas, più Mavrias e Koutris da terzini, Samaris e Zeca come cerniera centrale. Fortounis da trequartista, Masouras e Koulouris in avanti. Senza Donis la Grecia non fa più di tanto paura, se non per chi, riferendosi a Fortounis, deve accendere la luce. Il migliore dei greci in uno stadio che, al momento, sarà riempito da dodici mila persone: un deserto in un impianto da 70 mila.

COME ARRIVA L'ITALIA - Un 6-0 e un 2-0 nel nuovo anno, uno al Liechtenstein e uno alla Finlandia. Il 2019 dell'Italia è cominciato così, nel migliore dei modi, e Roberto Mancini vuole proseguire con il suo ruolino positivo, che va avanti dal successo in Polonia dello scorso anno ed è andato avanti con la vittoria sugli Stati Uniti per 1-0 in amichevole. Primi nel girone, proprio davanti alla Grecia, gli azzurri sono i candidati principali ovviamente a vincere il proprio gruppo di qualificazione e strappare un pass per Euro2020. Per quel che concerne la formazione, il c.t. di Jesi ha pochi dubbi. Sarà 4-3-3, ma senza tridente leggere come un passato. Perché è Fabio Quagliarella, a oggi, il probabile titolare per la sfida di domani sera contro la Grecia. Fuori Lorenzo Insigne, dopo un ultimo periodo a Napoli non propriamente brillantissimo, dentro il centravanti della Sampdoria, tirato a lucido nonché capocannoniere della Serie A. Ci sono altri quattro centravanti, alla fine sarà Bernardeschi ad allargarsi sulla sinistra. In porta spazio a Sirigu, mentre in mediana dovrebbe spuntarla Barella accanto a Jorginho e Verratti.

PROBABILI FORMAZIONI:

GRECIA (3-4-1-2): Vlachodimos; Manolas, Siovas, Papastathopoulos; Mavrias, Zeca, Samaris, Koutris; Fortounis; Masouras, Koulouris

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Quagliarella, Bernardeschi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

Sarri alla Juve - Fra stress e sentimenti. Futuro Higuain: sceglie il club Inevitabile, per Maurizio Sarri, affrontare anche il tema Gonzalo Higuain. E probabilmente, pur non potendo rinunciare alla pretattica che solitamente caratterizza certe situazioni, è stato proprio il Pipita il giocatore su cui l'ex Chelsea si è maggiormente soffermato. Sindrome...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510