HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Lazio-Sassuolo - Immobile in campo dal 1'

Fischio d'inizio domani sera alle ore 18:00. Diretta testuale, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
06.04.2019 06:34 di Patrick Iannarelli   articolo letto 4991 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Due partite in cui si decide la stagione, vietato sbagliare. La Lazio ospita il Sassuolo allo stadio Olimpico nel posticipo domenicale delle ore 18:00, con la speranza di tornare a vincere dopo lo stop di Ferrara. Sarà un momento decisivo per la stagione biancoceleste, il mese di aprile saprà darci moltissime indicazioni sulla squadra capitolina.

Prima il match contro i neroverdi, che sono ormai lontani dalla zona rossa e non hanno moltissime pretese. Poi la sfida contro il Milan, uno scontro diretto in chiave Champions League. A completare Udinese, Chievo e Samp, con una data cerchiata in rosso: 24 aprile, ritorno della semifinale di Coppa Italia, ancora contro i rossoneri. Mese importantissimo ma soprattutto gara da non sottovalutare: tra diffidati e motivazioni Inzaghi ha un bel lavoro da compiere. Con un unico obiettivo in testa, la vittoria.

COME ARRIVA LA LAZIO - Cancellare immediatamente la sconfitta contro la SPAL e ripartire, dando un segnale forte a tutte le dirette concorrenti. La squadra di Inzaghi vuole assolutamente trovare la vittoria anche in vista della sfida contro il Milan, senza dimenticare il recupero contro l'Udinese. Una vittoria domani potrebbe dare la giusta carica in vista degli impegni futuri. Gara da considerare anche dal punto di vista disciplinare, visto che ci sono ben sette diffidati. Ci sarà turnover, ma senza esagerare. In porta confermato Strakosha, in difesa Bastos, Luiz Felipe e Acerbi sono quasi sicuri di scendere in campo dal primo minuto. Dubbi in mediana, ma alla fine Milinkovic-Savic e Luis Alberto sono i più accreditati per andare a supporto di Leiva. Marusic e Lulic sulle corsie esterne, con Immobile prima punta. Ballottaggio Caicedo-Correa in attacco, ma al momento l'ex Samp potrebbe partire dalla panchina.

COME ARRIVA IL SASSUOLO - Un derby perso in pieno recupero e la netta vittoria contro il Chievo. Si chiude la settimana dei neroverdi, che sembrano essersi allontanati dalla zona rossa. Ma in un campionato equlibrato come questo, meglio non rischiare eventuali scivoloni. Anche perché siamo a otto giornate dal termine e ci sono ancora 24 punti disponibili. Il modulo non si cambia, De Zerbi potrebbe mescolare le carte per far riposare chi ha giocato di più. Spazio a Lirola, Demiral, Ferrari e Rogerio in difesa, in cabina di regia torna Sensi. Locatelli e Duncan, che deve ritrovare minutaggio, potrebbero partire nell'undici titolare. Berardi e Boga sono quasi sicuri di una maglia, Babacar e Djurcic si giocano il posto in attacco, con il serbo favorito.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Patric, Durmisi, Romulo, Parolo, Cataldi, Badelj, Berisha, Correa.
Allenatore: Simone Inzaghi

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga.
A disposizione: Pegolo, Lemos, Peluso, Magnani, Magnanelli, Bourabia, Babacar, Odgaard, Scamacca, Di Francesco, Matri, Brignola.
Allenatore: Roberto De Zerbi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Destro, un mese per provare a rilanciarsi e scrivere il proprio futuro La stagione di Mattia Destro fin qui è stata in chiaroscuro, anzi più scuro che chiaro. Con Filippo Inzaghi la scintilla non è mai scoccata, con il centravanti spesso e volentieri relegato in panchina e scavalcato nelle gerarchie da più o meno tutti gli altri attaccanti a disposizione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510