HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Napoli-Udinese - Scelte obbligate in attacco

17.03.2019 06:38 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 5458 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Per il Napoli il campionato per questi ultimi mesi di stagione forse varrà meno dell'Europa League, ma Carlo Ancelotti sa che non si tratta di due manifestazioni slegate e che bisognerà dare il massimo anche in Serie A. Per l'Udinese il campionato è tutto, vuole tenerselo stretto, viaggiare in zone un po' più tranquille per evitare la retrocessione. Gli stimoli ci sono da uno e dall'altro lato, questo è chiaro. Allora appuntamento al San Paolo: domenica, ore 18, Ancelotti di fronte a Nicola.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Dopo aver staccato il pass per i quarti di finale d'Europa League, il Napoli si rituffa a capofitto nel campionato per tenersi stretto il secondo posto. Alla Juve difficile pensare ancora, visti i 18 punti di differenza. Meglio salvaguardarsi, fare punti comunque, ma per non farsi avvicinare ulteriormente dal Milan, ancora a distanza di sicurezza comunque (-6). Con sei punti nelle ultime cinque partite e uno solo nelle ultime due, adesso agli azzurri sono chiamati a ritrovare la vittoria. Per quanto riguarda la formazione, Carlo Ancelotti ha le idee abbastanza chiare, anche a causa delle assenze: al lungodegente Albiol si sono aggiunti Chiriches, Diawara e soprattutto Insigne. Pertanto scelte obbligate in attacco: Milik e Mertens titolari. In difesa dovrebbero rientrare Malcuit e Ghoulam nella logica delle rotazioni, con Maksimovic e Koulibaly al centro. La mediana, invece, dovrebbe essere riconfermata in toto.

COME ARRIVA L'UDINESE - Perdere contro la Juventus ci può stare, ma non con l'atteggiamento mostrato all'Allianz Stadium. L'ha detto Davide Nicola in primis: contro il Napoli vuole vedere un'altra Udinese, con un'altra determinazione ed un altro spirito di sacrificio. I sei punti conquistati nelle due partite precedenti con Chievo e Bologna hanno dato una bella spinta ai bianconeri, ma visto che anche quelle dietro adesso vogliono cominciare a spingere è bene non abbassare mai l'attenzione. Anche perché la zona salvezza dista solo quattro punti. Per quel che concerne l'undici da mandare in campo l'allenatore ex Crotone deve sciogliere ancora qualche nodo. Come quello in attacco: Okaka è rientrato, ma Pussetto e Lasagna sono favoriti. Out Opoku, squalificato, e Nuytinck, infortunato, in difesa anche in casa Udinese le scelte sono obbligate: Wilmot partirà dal primo minuto, insieme ai confermati Troost-Ekong e De Maio. In mediana Mandragora rientrerà dalla squalifica.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Mertens, Milik. A disposizione: Ospina, Karnezis, Hysaj, Luperto, Mario Rui, Ounas, Verdi, Younes, Gaetano. Allenatore: Ancelotti

UDINESE (3-5-2): Musso; Wilmot, Troost-Ekong, De Maio; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. A disposizione: Nicolas, Perisan, Ter Avest, Sandro, Ingelsson, Micin, Okaka. Allenatore: Nicola


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

Torino, il motore a pieni giri: tre ingredienti decisivi Far girare il motore a pieni giri è l’obiettivo principale di Mazzarri per il ritorno del campionato dopo la sosta dovuta alle nazionali. Al di là degli assenti impegnati con le rispettive selezioni, ciò che principalmente premerà al tecnico dei granata è l’inserimento completo dei...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510