HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Approfondimenti
Cerca
Sondaggio TMW
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

Il portafortuna milanese

19.04.2019 17:42 di Marco Rossi Mercanti    per vocegiallorossa.it   articolo letto 314 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Il portafortuna milanese
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Qualche settimana fa avevamo parlato del momento negativo di Alessandro Florenzi (qui l’articolo), reduce da un marzo a dir poco pessimo tra sconfitta nel derby, rigore causato contro il Porto e l’espulsione contro l’Empoli.

In seguito, il giocatore si è fermato per una lesione muscolare al soleo sinistro e, dopo lo spezzone di gara contro l'Udinese, è pronto a tornare in campo dall’inizio sabato sera contro l’Inter.

La sfida contro i nerazzurri ma, soprattutto, lo stadio “Meazza” rievoca dolci ricordi per il duttile giocatore giallorosso. Infatti, il 2 settembre 2012, alla seconda partita in Serie A, Florenzi realizza la prima rete nel massimo campionato italiano, servito nientemeno che da Francesco Totti. Il suo gol contribuisce a conquistare un’importante vittoria in trasferta con il 3-1 finale per gli uomini allora allenati da Zdenek Zeman.

Nella stagione successiva, con Garcia in panchina, Florenzi riesce a ripetersi a Milano ancora contro l’Inter, segnando il punto del definitivo 0-3, risultato più largo ottenuto dai capitolini all’interno dell’impianto meneghino.

Dopo aver punito due volte la Beneamata, il terzino di Vitinia decide che è giunto il momento di gioire anche con il Milan padrone di casa e l’occasione si presenta nella passata stagione. Alla settima giornata, infatti, la Roma di Di Francesco vola nel capoluogo lombardo e nella ripresa supera il muro rossonero con Dzeko e Florenzi. Una rete particolarmente emozionante per l’italiano, che torna a esultare per la prima volta dopo il grave infortunio patito contro il Sassuolo il 26 ottobre 2016 (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro), non riuscendo a trattenere le lacrime.

Con le sue 3 reti segnate a Milano e le altrettante vittorie portate a casa dalla Roma, Florenzi può considerarsi un vero portafortuna dei giallorossi. Chiaramente, da quando è diventato terzino a tutti gli effetti le possibilità di vederlo segnare si sono ridotte, ma questi precedenti non possono che motivarlo in vista dell’importante scontro Champions di domani sera. Sempre nel “suo” Meazza.

Prossima partita: Inter-Roma (sabato 20 aprile ore 20:30)
Probabile formazione (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Ünder, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko.
Ballottaggi: Nzonzi/Pellegrini, Pellegrini/Zaniolo, Zaniolo/Ünder/Kluivert.
In dubbio: -
Indisponibili: Santon, Karsdorp, De Rossi.
Diffidati: Cristante, Zaniolo, Florenzi, Schick.
Squalificati: -


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510